Louis Vuitton, Maison di alta moda conosciuta in tutto il mondo per le sue iconiche borse, beauty case e bauli, lancerà a settembre sul mercato un nuovo prodotto: un profumo. A d occuparsi della fragranza sarà Jacques Cavallier, nominato Maître Parfumeur di Louis Vuitton nel 2012, che ha ricevuto il compito di dare vita a qualcosa di unico, fresco e travolgente.

Discende da un generazione di profumieri e sono molti i successi che ha già raggiunto nel campo: è stato lui a creare Jean Paul Gaultier Classique, L’Eau d’Issey, Opium pour Homme by Yves Saint Laurent ed è stata ancora sua l'idea di fondere l’odore del cuoio dei manici e delle tracolle delle borse Louis Vuitton con l’essenza alla Rosa di Maggio e il gelsomino, entrambi le fragranze provenienti da Grasse, per creare una fragranza unica, che andrà ad arricchire la proposta di prodotti di lusso offerti dal brand. Non è la prima volta che la Maison francese tenta questa strada, si tratta di un vero e proprio ritorno alle origini.

Il fondatore dell’azienda ha sempre avuto una grande passione per le fragranze e le boccette da viaggio, oltre che per i beauty case ed è proprio per questo che nel 1927 aveva lanciato il suo primo profumo, Heures d’Absence, seguito da Je, Tu, Il, Réminiscences nel 1928 e Eau de Voyage nel 1946 ma, a causa dello scarso successo, di quelle creazioni è rimasto solo un lontano ricordo. Chissà se il profumo firmato da Jacques Cavallier riuscirà a non “evaporare” nel tempo come i suoi predecessori, di certo coloro che impazziscono per il marchio Louis Vuitton non vedono l'ora di poterlo annusare.