Per la collezione Autunno/Inverno 2014-15 di Burberry Prorsum Christopher Bailey, direttore creativo della maison inglese, ha scelto di ispirarsi all'arte decorativa britannica e allo stile alternativo e radical chic degli artisti e degli scrittori che popolavano il celebre quartiere londinese di Bloomsbury. In passerella si susseguono splendidi modelli in cui il tocco country si mescola con un mood cosmopolita, lo stilista riesce infatti a creare capi in cui convivono linee moderne con decorazioni dal sapore old english, dando vita ad una perfetta "Bloomsbury Girl", una donna contemporanea che ama mostrare la sua personalità indossando abiti originali e fuori dagli schemi.

Sul catwalk sfilano trench dal taglio morbido e splendidi poncho in lana stampata, capispalla in "stile equestre" e cappotti over. Affascinanti disegni floreali, tessuti jacquard e pizzo di tulle ricamato rendono unici abiti da tè, tubini trasparenti e morbidi modelli con profondi spacchi e scollature. Come in ogni show di Burberry Prorsum, anche in questo caso gli accessori diventano protagonisti: tutti i look invernali sono completati con lunghe sciarpe decorate da stampe a fiori, con cinture in vita con chiusura montgomery, con borse e stivali realizzati in pelle e camoscio dipinti a mano con i disegni "Bloomsbury".