Loiza Lamers ha 20 anni, viene dall’Olanda ed è diventata una modella transgender. Ha vinto il reality “Next top model” e nessuno si era accorto che in realtà era nata come Lucas. E’ bionda, ha gli occhi azzurri, le labbra carnose, un sorriso solare, è alta ed è così bella da lasciare senza fiato. Ha passato le selezioni come ogni altra ragazza, senza accennare affatto al fatto che in precedenza fosse un uomo.

Solo in un secondo momento ha poi confessato il suo segreto ed in pochissimo tempo la sua storia ha cominciato a fare il giro dei quotidiani e delle riviste. La sua vittoria, però, non era così scontata come si potrebbe pensare, il televoto non voleva che diventasse modella ma il parere della giuria è stato decisivo. Ora Loiza non vede l’ora di calcare le passerelle e di sfruttare il contratto da 50.000 euro che le è stato concesso dopo la vittoria. “Quando ho annunciato di essere transgender, le persone hanno avuto reazioni positive, mi sono sentita donna fin da piccolissima. Già a 6-7 anni ho sostenuto i primi colloqui psicologici in cui ho spiegato la mia situazione di femmina intrappolata in un corpo maschile”, ha raccontato la ventenne.

Appena ha raggiunto la maggiore età ha infatti cominciato la trasformazione. Per lei non è stato facile affrontare i 18 interventi chirurgici per il cambiamento del sesso. Nonostante il dolore, è sempre stata determinata a raggiungere il suo obiettivo: avere un corpo femminile. Ricorda ancora il periodo della transizione ma è ormai felice del fatto che tutto si sia concluso per il meglio. Se la sua carriera da modella non dovesse andare nel verso giusto? Ha già un “piano b” di riserva: Loiza riprenderà infatti il suo vecchio lavoro come hair stylist.