Secondo gli esperti troppo stress può raddoppiare il rischio di infertilità nelle donne: livelli alti di stress possono dimezzare le probabilità di concepire naturalmente un bambino. Il legame tra stress e ormoni è molto forte, per questo in presenza di un forte stato di agitazione possono diminuire le probabilità di una gravidanza. Un recente studio americano ha dimostrato tale legame analizzando per un anno 501 coppie e tenendo d'occhio i livelli di alfa-amilasi, un enzima rintracciabile nella saliva che indica il livello di stress.

Le donne con livelli alti avevano il 29% di probabilità in meno di rimanere incinta rispetto alle donne con livelli più bassi. Dopo un anno in cui lo stress continuava a restare alto le probabilità continuavano scendere fino ad arrivare alla possibilità di una completa infertilità. Lo studio, pubblicato sulla rivista Human Reproduction, ha preso in considerazioni un gruppo di donne di età compresa tra 18 e i 40 anni, tutte senza problemi di fertilità noti, tutte avevano appena iniziato a provare ad aver un figlio. Le donne sono state seguite per un anno o fino a quando rimaste incinta.