E' inutile negarlo, tutte le donne amano fare shopping ma sono costrette a fare i conti con i sensi di colpa dopo aver passato l'intera giornata in giro per i negozi. Finalmente per loro arrivano delle buone notizie: si tratta di un'attività terapeutica capace di avere incredibili effetti positivi sulla salute fisica e mentale. Fare spese riduce lo stress e l'ansia, aumenta l'autostima e fa dimagrite: ecco perché anche la scienza ha dimostrato che ci si può sbizzarrire tra acquisti folli, naturalmente senza eccedere.

Perché lo shopping riduce lo stress e fa dimagrire?

Secondo uno studio condotto dalla National Health Research Institutes e dalla Monash University e pubblicato sulla rivista specializzata “Journal of epidemiology and community health”, lo shopping riuscirebbe ad avere degli incredibili effetti positivi sulla salute fisica e mentale. In particolare, è stato tenuto sotto controllo lo stile di vita di 1.900 volontari di entrambi i sessi e i risultati sono stati chiari: le persone over 65 che si dedicavano agli acquisti almeno 6 giorni su 7 riscontravano dei tassi di mortalità inferiori del 28% rispetto a coloro che, al contrario, preferivano risparmiare. Il motivo per cui avviene una cosa simile sarebbe molto semplice: lo shopping permette di fare esercizio fisico andando continuamente in giro tra i negozi e di ridurre lo stress e l'ansia. Come se non bastasse, è un'attività che aumenta l'autostima, che combatte l'autostima e che rende felici. Attenzione, però, a non esagerare, facendo finire il proprio conto in rosso. Per avere degli effetti benefici non serve spendere molto, basta fare piccoli acquisti più volte alla settimana senza strafare. Inutile, dunque, sentirsi in colpa dopo aver passato un'intera giornata tra in negozi, la verità è che lo si è fatto per la propria salute.