Bustino di pelle con i lacci, frangetta bionda, trucco pronunciato sugli occhi: ad una prima occhiata sembra proprio Pamela Anderson degli anni Novanta, all'apice del successo. E invece la foto che ha infiammato i social ritrae Lily James: l'attrice britannica è stata scelta per interpretare la bagnina di Baywatch nella nuova mini-serie firmata Hulu, Pam & Tommy. Il risultato del cambio look per esigenze di copione è impressionante: Lily James somiglia come una goccia d'acqua alla Anderson.

Lily James si trasforma in un'icona anni Novanta

Lily James oggi ha 32 anni ed è nota soprattutto per i suoi ruoli in Rebecca di Netflix, Cenerentola e Mamma Mia. Occhi da cerbiatto e lineamenti delicati, è molto più facile immaginarla nei panni di una principessa Disney che in quelli dell'attrice sex symbol degli anni Novanta, la prorompente Pamela Anderson. Grazie a un abile lavoro di trucco e acconciatura però ha raggiunto una somiglianza impressionante: le prime foto sono state diffuse dagli account social di Hulu.

Lily James sul red carpet e sul set nei panni di Pamela Anderson
in foto: Lily James sul red carpet e sul set nei panni di Pamela Anderson

Sui social ha mostrato una foto con il nuovo look, molto più aggressivo e audace per esigenze di copione: corsetto in pelle con un'allacciatura a bustier, capelli cotonati e smokey eyes scuro. Il tocco finale? Le sopracciglia sottili e le unghie lunghe laccate, proprio come andava di moda negli anni Novanta. "Essere bionda è fantastico – ha scritto l'attrice nella didascalia, citando proprio Pamela Anderson – Se nessuno si aspetta nulla è facile stupire tutti". E di certo una trasformazione del genere ha lasciato tutti a bocca aperta!