Il cancro è una delle malattie più terribili al mondo e negli ultimi anni sono sempre di più quelli che tentano di combatterlo. Purtroppo, le cure sono estremamente aggressive e causano la perdita dei capelli, cosa che genera enormi traumi, soprattutto per il sesso femminile.

E’ proprio per dare sostegno alle persone malate che le ragazze della scuola media Ottavio Serena Pacelli di Altamura hanno deciso di fare un gesto semplice ma dolcissimo: hanno donato le loro ciocche di capelli per realizzare parrucche ed extension. Certo, non riusciranno a cambiare la vita delle persone che lottano contro il cancro, ma quanto meno sono riuscite a far capire quanto sia importante fare qualcosa di buono per il prossimo.

È stato un gesto di grande spontaneità che ci inorgoglisce. Tutto è nato dall'amicizia fra una nostra volontaria, la psicologa Marialisa Moramarco, e una docente, Grazia Perrucci. Hanno parlato di quello che facciamo presso l'Ospedale della Murgia da settembre dell'anno scorso”, ha spiegato Rosanna Galantucci, coordinatrice del gruppo di volontarie di "Una stanza per il sorriso", che si occupa di garantire trattamenti estetici e di bellezza alle donne in cura.

Le ragazzine di Altamura hanno dimostrato che la scuola è ancora capace di trasmettere valori e principi educativi sani e, come se non bastasse, hanno avuto la possibilità di capire quanto è importante la prevenzione. La loro scelta sta attirando l’attenzione dei media, chissà se ispirerà anche altri adolescenti d’Italia. Dare sostegno psicologico alle persone che combattono il cancro le aiuta a reagire meglio alla malattie.