Le principesse Disney sono le eroine dei cartoni animati che hanno accompagnato l’infanzia di ogni bambina e, grazie al loro splendore e al loro stile regale inconfondibile, sono sempre state considerate delle icone di bellezza. Negli ultimi anni, sono stati moltissimi gli artisti che le hanno “ri-disegnate” in modo incredibilmente creativo. L’ultima arrivata è la newyorkese Jonquel Norwood, che per la prima volta ha immaginato le principesse Disney in versione moderna e soprattutto curvy.

Jasmine di Aladdin è stata disegnata con le labbra carnose e il seno abbondante, Cenerentola indossa una scamiciata che mette in mostra le forme procaci, Biancaneve porta un giubbino di jeans e una borsetta a forma di mela. Insomma, anche se sono delle eroine senza tempo, hanno saputo adattarsi alla perfezione al mondo contemporaneo. Jonquel ha pensato a delle illustrazioni tanto fantasiose perché lei stessa è curvy e, nel corso della sua vita, ha dovuto fare i conti con la vergogna provata a causa di quei chiletti di troppo.

A photo posted by Jonquel Norwood (@jonquelart) on

Come molte, ho creduto che dovessi dimagrire per essere accettata ma in verità ci sono stati imposti solo dei modelli sbagliati”, ha spiegato l’artista. E’ proprio per dare un nuovo volto a delle icone di bellezza intramontabili che ha scelto di “donare” alle principesse qualche taglia in più, le ha poi vestite con degli abiti griffati per curvy realmente esistenti, scarpe dal tacco vertiginoso, gioielli glamour il risultato è stato incredibile. La speranza dell’artista è che, grazie a delle eroine tanto "reali", le ragazze in carne possano sentirsi finalmente delle principesse.

A photo posted by Jonquel Norwood (@jonquelart) on