Le sponde letto sono dispositivi pensati perchè i bambini possano dormire in sicurezza,senza soffrire troppo il passaggio dalla culla al lettino, in cui devono abituarsi a gestire meglio lo spazio a disposizione.

ma sono spesso utilizzati anche da persone avanti con l'età che non si sentono più stabili fisicamente. Vengono montate soprattutto nei letti a castello, ma non solo.

La barra da letto viene montata dal lato da cui si sale e si scende. Alcuni modelli sono fissi, ma quelli più acquistati sono quelli reclinabili, che possono essere smontati quando necessario. In viaggio, è meglio utilizzare le sponde pieghevoli, facili da trasportare.

Di solito, questi elementi sono realizzati in legno o in metallo. Le loro dimensioni sono variabili, dipendono da quelle del letto.

Nei punti vendita e nei portali online se ne trovano numerosi modelli; basta dare un'occhiata al numero delle sponde letto in vendita su Amazon per rendersi conto della vasta scelta che si ha a disposizione. Qual è quella giusta, allora? Per definirlo, bisogna valutare diversi aspetti, come potrete leggere in questa guida, dopo aver visto quali sono i migliori modelli in commercio al momento.

Tipologie di sponde letto

Le sponde letto non sono tutte uguali. Ne esistono diversi tipilogie, ognuna adatta ad una particolare situazione.

Sponde letto fisse

Le sponde letto fisse sono realizzate in metallo o in legno, e sono fissate al letto in maniera permanente. Generalmente, sono quelle che si predispongono quando si ha un letto a castello, perché, in quel caso, a prescindere dall'età o da particolari esigenze legate a problemi di salute, è necessaria maggiore sicurezza. Non potendo essere rimosse, rendono più difficoltoso fare e disfare il letto.

Sponde letto pieghevoli

Le sponde letto pieghevoli sono pensate per chi vuole portarle con sè anche in viaggio, perché possono essere smontate e messe in valigia molto facilmente. Per questo motivo, sono leggere e facili da gestire.

Sponde letto reclinabili

Le sponde letto reclinabili sono la soluzione ideale per coloro che vogliono un modello da utilizzare sempre, ma che non complichi il cambio delle lenzuola. Possono essere spostate verso il basso quando si deve rifare il letto, si deve scendere o si deve salire e non intralciano i movimenti, nè creano un effetto gabbia.

Sponde letto a scomparsa

Un alternativa al modello reclinabile è quello delle sponde letto a scomparsa, che sono, però, fisse, perché fanno parte della struttura stessa del letto. Quindi, in questo caso, la spesa da affrontare è maggiore.

I vantaggi delle sponde letto

Le sponde da letto possono essere una vera e propria necessità, in alcuni casi.

Per esempio, possono aiutare quando un bambino passa dalla culla al lettino; avere una barriera che lo protegge dal vuoto lo aiuterà a prendere confidenza con la nuova dimensione e la nuova gestione dello spazio, impedendogli di cadere e farsi male. Basterà fissarla dal lato del letto da cui si è soliti scendere o salire. I più piccoli si sentiranno più sicuri e i loro genitori potranno dormire sonni tranquilli.

Le sponde letto, però, possono essere di grande aiuto anche con gli anziani. Quando si è più avanti con l'età, infatti, può capitare di avere i riflessi più lenti e l'equilibrio più precario, e cadere diventa più facile e pericoloso. Una sponda letto, quindi, può essere una soluzione pratica e sicura, che garantisce un appoggio per salire e scendere dal letto, o in caso si soffra di disturbi del sonno.

Come posizionare una sponda letto

Una sponda letto viene posizionata lungo il lato del letto dal quale si scende e si sale di solito.

Per fissarla al letto si usa generalmente la tecnica ad incastro: i piedini della sponda letto devono essere incastrati tra il materasso e il telaio del letto, in modo che rimanga ben ferma. Montarla e smontarla non richiederà troppo sforzo.

Per maggiore stabilità si può puntare ad un modello dotato di perni, ganci o cinghie, che aiutano la sponda a diventare parte integrante del letto.

Le migliori sponde letto, classifica e recensioni a confronto

Dopo aver compreso perché è importante avere una sponda letto, è bene sapere quali i migliori modelli in vendita in questo momento. Per aiutarvi a scegliere, abbiamo pensato di proporvi 10 modelli, scegliendo tra quelli con il miglior rapporto qualità/prezzo, quelli più recensiti e quelli più richiesti dagli utenti.

Foppapedretti Hoplà

Foppapedretti Hoplà è una sponda letto tra le più vendute al momento; è pensata per i bambini da 18 mesi a 5 anni. È disponibile in blu o in sabbia. Questo modello è reclinabile e facile da fissare sotto il materasso. Ha una misura massima di 150 x 43 centimetri; pesa 2,7 chili.

Pro: grazie alla custodia inclusa nella confezione, questa sbarra si può riporre facilmente quando non utilizzata o quando la si deve trasportare.

Contro: nessuno, tra coloro che hanno avuto modo di provarla, hanno esposto lamentele su questa sponda, che risulta essere conforme alla descrizione.

Cam Dolcenanna

La sponda letto Cam Dolcenanna è interamente realizzata in Italia, con tessuti e materiali di qualità. Misura 150 x 43,5 x 41 centimetri. Il rivestimento esterno è in poliestere e presenta una stampa con un orsetto sulla rete. Si rimuove facilmente.

Pro: questo prodotto è in vendita con un ottimo rapporto qualità/prezzo e il marchio Cam è tra i più conosciuti nel campo della fabbricazione di accessori per il comfort dei più piccoli.

Contro: la rete è molto leggera, ma è comunque molto resistente e non si usura facilmente.

Safety 1st

Safety 1st è una barriera per il letto ribaltabile e adattabile sia a un letto singolo che a uno matrimoniale. È realizzata con materiale resistente ed è facile da installare. Misura 150 x 45 centimetri. È dotata di blocco anti-caduta, che fissa la sponda e ne evita gli spostamenti.

Pro: il rivestimento esterno si mantiene pulito facilmente, semplicemente utilizzando un panno umido.

Contro: questo modello è consigliato per i lettini di bambini che non abbiano più di un anno e mezzo.

TecTake

TecTake è una barriera per letto disponibile in colore celeste, verde o rosa; è un modello ribaltabile della misura massima di 112 x 43 x 42,5 centimetri. Il rivestimento esterno è removibile e lavabile, la struttura è in acciaio e i piedini pieghevoli sono in plastica resistente.

Pro: questa sponda si fissa sotto il materasso facilmente e rimane ben salda per tutta la notte, resistendo anche a pesi elevati.

Contro: questo modello viene elogiato per i suoi pregi, non sono segnalati difetti che ne compromettono l'utilizzo.

Chicco

Il marchio Chicco propone una sponda letto con struttura in metallo e rivestimento esterno in tessuto removibile e lavabile. La rete di protezione è dotata di una tasca porta oggetti. Si tratta di un modello reclinabile, disponibile in colore grigio o color tortora; è possibile scegliere tra il modello da 95 centimetri e quello da 135 centimetri.

Pro: si tratta di un modello con un ottimo rapporto qualità/prezzo, resistente, ma al tempo stesso leggero e facile da manovrare.

Contro: in alcune confezioni mancano delle viti per il montaggio, ma la sponda regge anche senza essere fissata in maniera permanente.

Cocoarm pieghevole

La sponda letto Cocoarm è un modello pieghevole con una lunghezza massima di 180 centimetri. È disponibile in bianco, azzurro e rosa. La struttura è robusta, ma leggera; gli angoli sono arrotondati, per garantire maggiore sicurezza. Il rivestimento esterno è removibile e lavabile in lavatrice.

Pro: il marchio Cocoarm garantisce assistenza continuativa e di veloce intervento, per qualsiasi problema con il prodotto.

Contro: questa sponda è più alta delle altre, ma questo dettaglio non la rende più scomoda o pericolosa.

Joyello JL

La barriera letto Joyello JL-1082 è disponibile nella versione verde e grigia o nella versione azzurra e grigia. Questo modello si fissa facilmente sotto il materasso. Il rivestimento esterno è facile da rimuovere e si può lavare in lavatrice. Misura 90 x 41 x 43 centimetri e pesa 1 chilo e mezzo.

Pro: rispetto agli altri modelli, questo è meno ingombrante, più facile da riporre e da trasportare anche in viaggio.

Contro: si consiglia di fissarlo bene sotto il materasso, in modo che sia bloccato dal suo peso.

Pali Good

Pali – Good è una sponda letto disponibile in arancio e in blu. Ha una lunghezza massima di 150 centimetri. Pesa 2,89 chili. Il rivestimento esterno si può lavare in lavatrice. Il gancio per il fissaggio è pieghevole e facile da assicurare sotto il materasso. È compreso il carillon.

Pro: il carillon compreso nella confezione permette di conciliare il sonno dei bambini, nel caso in cui questa sponda sia destinata a loro.

Contro: in alcuni modelli, il carillon non è funzionante, ma il produttore è disponibile al reso.

Termigea ribaltabile

La sponda letto Termigea è pensata sia per i letti singoli che per i letti matrimoniali. Pesa circa 5 chili ed è ribaltabile. Si può adattare anche ai letti da degenza. Misura 70 x 25 centimetri e regolabile in larghezza. Si fissa facilmente sotto il materasso.

Pro: date le sue misure, questa sponda è adatta sia per i bambini che per gli adulti.

Contro: nella confezione non ci sono perni per il fissaggio, ma la struttura rimane stabile anche solo incastrandola sotto il materasso.

Janè

Janè è una sponda letto removibile, disponibile in colore bianco e nella misura di 90 x 49 centimetri. È compatibile con qualsiasi tipo di letto. Si apre e si posiziona sotto il materasso facilmente, grazie ai giunti laterali flessibili. IL rivestimento in rete è resistente.

Pro: ha un ottimo rapporto qualità/prezzo e, sebbene sia un modello leggero, è anche molto resistente.

Contro: il rivestimento non si può sfilare, ma si pulisce facilmente con un panno umido.

Come scegliere le migliori sponde letto

Come è stato già detto, avere una sponda letto può essere importante e fare la differenza, in alcune situazioni. Per questo, è bene scegliere il modello più adatto alle proprie esigenze.

Dimensioni

La lunghezza minima per una sponda letto è di 90 centimetri, quella massima è di 150 centimetri. Tutto dipende dalle dimensioni del letto su cui deve essere applicata. Ovviamente, esistono anche modelli di lunghezza intermedia. Per quanto riguarda l'altezza, quella standard si aggira intorno ai 45 centimetri.

Materiali

Solitamente, i telai delle sponde letto sono realizzate in acciaio, materiale solido, sicuro e resistente agli urti, ma che riesce a rimanere abbastanza leggero. Se si tratta del modello pieghevole, le leve possono essere realizzate anche in plastica.

Il rivestimento del telaio, invece, è morbido, soprattutto ai bordi, per evitare che ci si possa fare male muovendosi e urtandolo. Al centro, il tessuto è traforato: in questo modo, l'aria passa senza alcuna difficoltà e si riesce a respirare correttamente anche se ci si addormenta appoggiati alla sbarra. Inoltre, chi è dall'altra parte può tenere sotto controllo la situazione in qualsiasi momento, e questo dettaglio è importante soprattutto quando si parla di bambini.

Se si vuole puntare al design, si può scegliere una sponda in legno; questo materiale, però è meno flessibile e garantisce minore comfort.

È inoltre possibile trovare in commercio anche sponde per il letto realizzate completamente in legno. Da un punto di vista strettamente estetico, questi modelli sono sicuramente più accattivanti, ma in termini di comfort e praticità risultano senza dubbio più scomodi di quelli in acciaio.

Comfort

Una sponda letto può essere dotata di tasca interna, per riporre ciucci, giochi, libri, occhiali. In più, se si tratta di sponde per bambini, può essere incorporato anche un carillon musicale, per aiutarlo a dormire serenamente. Per chi ha paura del buio o ama leggere fino a tardi, invece, si può prendere in considerazione la sponda con la luce integrata.

Questo è tutto quello che c'è da sapere sulle sponde da letto. Se avete trovato quella che fa per voi, allora potete procedere all'acquisto; in caso contrario, potete dare un'altra occhiata agli altri modelli di sponde da letto in vendita su Amazon e sugli altri portali autorizzati alla vendita.