migliori macchine per il pane

La macchina per il pane è una macchina utile per fare il pane in casa, a metà strada tra un'impastatrice e un forno perché è capace di impastare e di cuocere il composto lievitato. Le macchine per il pane, infatti, sono composte da una pala mantecatrice, che impasta, e da una resistenza, alimentata attraverso il collegamento ad una rete elettrica, che emette il calore necessario per la cottura del pane.

Con una macchina per il pane è possibile preparare in poco tempo e senza sforzo diversi tipi di pane genuino, bianco, integrale, senza glutine, testando nuovi sapori ed utilizzando diverse farine. Può essere utilizzata, inoltre, anche per preparare pane per chi soffre di intolleranze o allergie.

Si tratta, infine, di un elettrodomestico molto versatile perché viene impiegato anche la preparazione casalinga di altri impasti lievitati o altre ricette dolci e salate, come pizza, pan brioches, dolci, panettoni, torte, marmellate e anche lo yogurt.

Tra i diversi modelli disponibili in commercio si possono trovare sia macchine per pane delle migliori marche, come Moulinex, Kenwood, Imetec e Ariete, dall'eccellente qualità e con diversi programmi specifici, sia tipologie più economiche con un rapporto qualità-prezzo più conveniente.

Scopriamo insieme quali sono le migliori macchine per fare il pane in casa, disponibili anche su Amazon. I modelli sono stati selezionati confrontando numero e tipologie di programmi, capienza del cestello, accessori in dotazione, funzioni aggiuntive e prezzo.

1. Moulinex Pain Doré

macchina per il pane Moulinex Pain Dore

La Moulinex Pain Doré con i suoi 12 programmi automatici e la capacità 1 kg è l'alleato perfetto per preparare velocemente del fragrante pane fresco fatto in casa. L'utilizzo della macchina del pane Moulinex Pain Doré è molto intuitivo e semplice: basterà seguire le istruzioni contenute nella confezione, inserire gli ingredienti e rispettare le dosi suggerite. In questo modo l'apparecchio preparerà automaticamente il pane fresco da usare per la colazione, il pranzo e anche la cena -occupandosi sia della fase d'impasto che della cottura, ma la si potrà usare anche solo nella modalità cottura. Sulla parte frontale del prodotto si trova un pannello di controllo e un display che vi aiuteranno a impostare il programma e gli altri parametri per la preparazione.

I 12 programmi automatici sono pensati per realizzare diversi tipi di pane: tradizionale, dolce, di segale, integrale, pane senza glutine e pane veloce, oltre che altri impasti, come brioche e torte, e altre preparazioni come marmellate e porridge. Tra le funzioni aggiuntive più apprezzate evidenziamo l'avvio ritardato e il mantenimento del pane caldo per un ora. Inoltre si potrà scegliere tra 3 diverse impostazioni di peso (da 500g a 1 kg) e 3 livelli di doratura della crosta del pane, da scegliere in base al numero di persone e al proprio gusto.

La macchina è molto facile da pulire, ha un design compatto e leggero e potrà essere posizionata o spostata agilmente sul piano di lavoro. Inoltre, grazie al ricettario potrete cimentarvi nella preparazione di tante nuove ricette.

Pro: Apprezzata per la sua versatilità che permette di preparare diversi tipi di pane e anche altri impasti lievitati, sia dolci che salati. Utilissime le funzioni avvio ritardato e mantenimento del calore che permettono di avere pane caldo al proprio rientro a casa.

Contro: Il coperchio non è trasparente e dunque non è possibile verificare la cottura del pane durante la preparazione.

2. Kenwood BM350

 Kenwood BM350 macchina del pane

La macchina per il pane BM350 Kenwood consente di preparare l'impasto del pane e cuocerlo in modo automatico ma soprattutto veloce. Utilissima la funzione per la preparazione rapida del pane per un procedimento veloce in 58 minuti. Una volta inseriti gli ingredienti la macchina del pane Kenwood procederà da sola nella preparazione, non si dovrà far altro che aspettare e gustare del buon pane fresco. Grazie al timer si potrà anche programmare l'accensione della macchina e impostare l'avvio ritardato fino a 12 ore. Inoltre l'elettrodomestico è dotato di dispositivo di protezione per salvaguardare l'apparecchio da eventuali cali o interruzioni di corrente.

Si potrà scegliere tra i 14 diversi programmi di cottura, compresi quelli specifici per preparare il pane senza glutine, per mantenere il pane in caldo per 1 ora o per fare la marmellata. Inoltre si potrà scegliere la cottura ventilata e impostare uno dei 3 diversi livelli di doratura del pane. Molto apprezzato anche l'indicatore dello stato del programma: preriscaldamento, solo forno, riscaldamento, lievitazione o impasto. Inoltre si potrà selezione il tipo di capacità a seconda delle esigenze: 500g, 750g o 1kg.

La potenza della macchina del pane è pari a 645W, il contenitore è antiaderente e può essere rimosso per facilitare anche la pulizia, inoltre il prodotto è dotato di oblò e contiene alcuni accessori in dotazione come il misurino e il doppio misuratore.

Pro: Insieme al timer, la funzione più apprezzata è la preparazione rapida che consente di preparare il pane in meno di un'ora.

Contro: All'interno delle istruzioni ci sono indicazioni generiche su come preparare il pane con la macchina ma non sono presenti consigli in base ai diversi tipi di farina.

3. Panasonic SD-ZB2512KXE

Panasonic SD-ZB2512KXE

Il modello Panasonic SD-ZB2512KXE grazie ai suoi diversi 17 programmi è la macchina per il pane più professionale e versatile. Ha un recipiente da 1,2 kg, timer digitale per programmare l'avvio fino a 13 ore e possiede un dispenser per aggiungere il lievito in modo automatico e un'altra vaschetta per uvetta e frutta secca, perfetta per chi vuole personalizzare la ricetta con ingredienti. I diversi programmi automatici comprendono quello senza glutine, quello per fare le brioches e anche uno per la marmellata. Inoltre tra le nuove preparazioni inserite da Panasonic segnaliamo quella per il pane artigianale rustico, pane con lievito naturale o quello con bicarbonato. Grazie alla capacità del cestello si potrà scegliere tra tre diverse dimensioni e anche tre tipi di doratura del pane.

La macchina per il pane automatica di Panasonic ha anche un eccellente sensore di temperatura che permette di regolare il programma a seconda della temperatura dell'ambiente circostante.

Accessori in dotazione: 2 bicchieri dosatori, 1 cucchiaio e 1 cucchiaino dosatore per lievito madre, il manuale per l'utilizzo e anche un ricettario.

Pro: Un modello molto silenzioso apprezzato per la varietà di programmi e per la funzione timer che consente di programmare l'avvio della macchina. Oltre al pane permette di preparare anche altri composti lievitati come brioches e marmellata. Ottimi i due dispenser per l'aggiunta automatica di lievito e ingredienti come frutta secca e cereali.

Contro: Nonostante l'ampia scelta di programmi pre-impostati non è possibile personalizzare il programma in base alle proprie esigenze.

4. Moulinex OW6101 Home Bread Baguette

macchine del pane Moulinex OW6101

La macchina per il pane Moulinex OW6101 Home Bread Baguette è la migliore per potenza e capacità visto che è una capienza fino a 1500g. Questo modello ha infatti una potenza di 1650W e 16 programmi pre-impostati per la preparazione automatica del pane. Analogamente ad altri prodotti possiede tre livelli di doratura e un contenitore antiaderente estraibile per aiutarvi a sfornare il lievitato in modo più semplice, oltre che a lavare con più facilità il cestello o metterlo in lavastoviglie. Tra gli accessori in dotazione davvero utilissime le piastre per baguette che permettono di sfornare in due cicli fino a 8 fragranti e croccanti baguette francesi.

La Home Bread di Moulinex assicura un impasto omogeneo grazie alle 2 lame a rotazione opposta che permettono una migliore lavorazione del pane. Tra i vari programmi automatici figurano: baguette, baguette dolce, pane tradizionale, francese, integrale, dolce, pane in modo rapido, senza glutine, filoncini, torte, marmellate e anche pasta fresca. Completano la versatilità del modello il programma di avvio ritardato e gli accessori in dotazione tra cui ricettario e piastre per fare le baguette.

Pro: Perfetta per sfornare più formati di pane, come baguette e panini, e anche per preparare altre ricette come torte, marmellate e anche la pasta fresca.

Contro: Non essendoci la possibilità di impostare un programma di cottura personalizzato, per il pane fatto con il lievito madre bisognerà variare i tempi di lievitazione.

5. Imetec Zero-Glu Pro

La Imetec Zero Glu-Pro è l'alternativa migliore per fare il pane senza glutine e altri impasti per celiaci. Questa macchina per il pane impasta, lievita e cuoce in autonomia sia pane che dolci con farine senza glutine e permette l'utilizzo di prodotti naturalmente privi di glutine come grano saraceno, avena, riso o fave. Utilizzando la comoda funzione di avvio programmabile si potrà impostare la macchina in modo da potersi svegliare con il profumo del pane caldo o trovarlo pronto quando si rientra a casa.

Con i suoi 20 programmi automatici vi consentirà di preparare pane, pizza, marmellate e dolci senza glutine, inoltre ha ben 3 livelli di doratura. Il contenitore ha una capacità massima di 1 kg e in dotazione sono forniti molti accessori: 2 contenitori per ciabatte di pane, 2 per i panini, un cestello, un bicchiere dosatore, un misurino e anche un utilissimo ricettario. Tutti gli accessori hanno un rivestimento antiaderente e sono BPA Free e PFOA Free, il coperchio inoltre si stacca così da permette una pulizia rapida ed efficace.

Pro: la Zero-Glu Pro di Imetec è la macchina del pane migliore per cucinare un buon pane fatto in casa senza glutine. Apprezzata la funzione di avvio programmabile e anche i numerosi accessori in dotazione grazie ai quali sfornare più formati di pane.

Contro: sebbene il ricettario contenga tante ricette particolari, non è completo come quello contenuto nella versione precedente.

6. Ariete Panexpress 750

Il modello Panexpress di Ariete è un prodotto dall'eccellente rapporto qualità-prezzo, ideale per la preparazione del pane fatto in casa con o senza glutine. Grazie ai 19 programmi si potranno cucinare anche altre ricette come pizza, dolci, yogurt e marmellate. La macchina è in grado di fare il pane automaticamente visto che impasta e cuoce l'impasto grazie ai 3 diversi gradi di cottura, così da ottenere la doratura preferita. Oltre al pane tradizionale potrete sfornare pane integrale o realizzato con farine sostitutive che non contengono glutine, perfette per chi è celiaco, come quella di riso, mais e anche altre tipologie.

Con la funzione di avvio ritardato si potrà programmare la macchina del pane fino a 15 ore e impostare l'inizio del procedimento in base ai propri orari così da avere pane fresco e appena sfornato sempre pronto. L'opzione pane caldo, invece, permetterà di mantenere il pane in caldo fino a un massimo di 60 minuti dopo il termine della cottura. Tra gli accessori in dotazione troverete un misurino, un gancio per rimuovere gli impasti, il cucchiaio dosatore e anche un libretto d'istruzioni per l'utilizzo della macchina per il pane Ariete.

Pro: la macchina per il pane Ariete è la migliore in quanto a rapporto qualità-prezzo, un modello che unisce versatilità, funzionalità e qualità, mantenendo un prezzo ugualmente accessibile.

Contro: le ricette contenute nel ricettario non sono molto dettagliate, si può rimediare facendo qualche tentativo per personalizzare le quantità fino a trovare le dosi per il pane perfetto.

7. Princess 152009

La Princess modello 152009 è una macchina per il pane economica che possiede 15 programmi di cottura preimpostati e una capacità regolabile da 680 g a 900 g per sfornare da 8 a 14 fette di pane, in base alle esigenze. Oltre alla funzione timer programmabile si potrà anche impostare l'opzione mantenimento del calore, così da tenere il pane in caldo prima di mettersi a tavola.

Grazie alla modalità "senza glutine" sarà possibile preparare anche il pane con farine che non contengano glutine, la soluzione ideale per chi è celiaco. Massima sicurezza del prodotto grazie al sistema di protezione per evitare il surriscaldamento della macchina e anche al corpo resistente al calore. Il cestello interno è molto facile da pulire e ha un rivestimento antiaderente per evitare che i cibi si attacchino.

Pro: un modello economico che riesce ugualmente a offrire tutte le funzionalità più interessanti come il timer, quella di mantenimento del calore e anche la preparazione di pane senza glutine.

Contro: il ricettario non è sempre dettagliato ma si potranno trovare molte ricette online.

8. Unold 68010 Backmeister

La macchina per fare il pane Unold Blackmeister ha un sistema di protezione che consente di proteggere l'apparecchio in caso di interruzioni di corrente, mantenendo il programma impostato per circa 15 minuti per riprendere il ciclo senza dover avviare nuovamente la macchina.

Questo modello offre 12 programmi automatici, compresa la modalità per il pane senza glutine, e ha un comodissimo timer per programmare l'avvio della macchina per il pane fino a 13 ore. Apprezzata anche la funzione per mantenere il pane in caldo fino a 60 minuti e le opzioni che consentono di scegliere sia il grado di doratura che le dimensioni del pane ( 700g – 1kg). La teglia interna è rivestita in materiale antiaderente senza BPA e la base è ancor più stabile grazie ai piedini antiscivolo. Completano il prodotto il Display LCD retroilluminato, con comandi soft touch e ampia finestra di visualizzazione, e gli accessori in dotazione: misurino, cucchiaio dosatore e manuale di istruzioni con ricettario.

Pro: tra i diversi modelli attualmente disponibili in commercio, la Unold è una delle poche a possedere un ottimo sistema di protezione contro i cali tensione o i blackout.

Contro: la capacità massima di 1 kg si riferisce al peso del pane cotto, dato che il cestello riesce a contenere fino a 500 grammi di farina.

9. Sirge

La macchina del pane Sirge PanaTe è la migliore per capacità interna e infatti permette di preparare impasti fino a 1,6 kg. Ha un motore da 850 watt, 2 pale impastatrici, molti programmi automatici, compresi quelli per dolci, pane senza glutine e avvio ritardato fino a 15 ore, per fare tutto da sola. Molto apprezzato il display LCD e anche la funzione di avviso che notifica quando è terminata la lavorazione dell'impasto. Oltre a impastare e lievitare, il modello del brand Sirge cuoce e permette di scegliere tra 3 diversi livelli di doratura del pane.

Pro: ottima macchina per il pane con due pale impastatrici, apprezzato sia per la capacità interna che per la preparazione di altre ricette lievitate, come il pandoro.

Contro: a fronte delle ottime prestazioni come impastatrice, rende meno in termini di cottura.

10. Coocheer

Massima praticità d'uso per il modello di Coocheer che, oltre alle funzioni standard, ha un contenitore automatico che permette alla macchina per il pane di aggiungere gli ingredienti all'impasto al momento opportuno così da distribuirli in modo omogeneo. Il motore ha una potenza di 710W e ben 19 programmi di cottura, inoltre l'apparecchio ha anche il timer che può essere impostato fino a 15 ore per l'avvio programmato. Il contenitore interno della macchina del pane Coocheer consente di cuocere fino a 3 dimensioni diverse e di preparare la quantità d'impasto desiderata in base alle esigenze e anche al numero di persone.

Pro: questa macchina per fare il pane in casa ha tra i suoi punti di forza l'utilissimo contenitore che aggiunge automaticamente gli ingredienti extra, al momento giusto.

Contro: il display del pannello di controllo è leggermente troppo sensibile al tocco, quindi bisogna prestare un po' di attenzione quando si utilizza la macchina.

11. Triomph etf1846

Se siete in cerca di un modello completo e anche silenzioso la macchina del pane Triomph etf1846 è un apparecchio che produce poco rumore durante la preparazione del pane. Grazie ai diversi programmi può impastare, lievitare e cuocere automaticamente diversi tipi di pane, compresi gli impasti senza glutine. Inoltre con l'opzione accensione posticipata potrete impostare il timer per l'avvio fino a 15 ore. La capacità interna del cestino è regolabile: 500g, 750g e 1kg in modo da scegliere la quantità di pane da preparare. Completa il prodotto la comodissima funzione "pane in caldo" che permette di mantenere la temperatura interna fino a 60 minuti dalla fine della cottura.

Pro: un modello che offre buone prestazioni sia di cottura che di impasto, apprezzato per la funzione che permette di tenere il pane in caldo.

Contro: alcuni utenti hanno lamentato una doratura delle crosta non molto croccante.

12. ECG PCB 82120

La EGG PCB 82120 è un modello base con 12 programmi preimpostati, display LCD e timer per impostare l'avvio della macchina del pane fino a 15 ore. La struttura interna è caratterizzata da due ganci per impastare e un contenitore per il pane antiaderente con capacità massima di 1250g. Si potrà scegliere sia la dimensione del pane che il grado di doratura della crosta in modo da ottenere la consistenza preferita. Sul coperchio della macchina si trova un comodissimo sportellino in vetro che vi consentirà di monitorare lo stato di cottura dell'impasto. Completano il prodotto la potenza del motore di 850W e l'opzione per mantenere il pane caldo dopo la cottura per circa 1 ora.

Oltre alla macchina del pane, all'interno della confezione troverete un contenitore dosatore, un cucchiaio dosatore e una chiave che serve a sbloccare i ganci.

Pro: comodissimo lo sportello trasparente del coperchio che permette di verificare lo stato di cottura del composto e il grado di doratura.

Contro: nonostante i piedini alla base, la macchina si muove leggermente durante il procedimento.

Perché acquistare una macchina per il pane

La macchina del pane è un apparecchio molto utile che prepara il pane in autonomia grazie ai programmi pre-impostati. Il vantaggio è quello di avere pane fresco sempre pronto risparmiando tempo ma anche energia. Questo elettrodomestico infatti impasta, lievita e cuoce l'impasto del pane da solo ed è molto utile anche per realizzare diversi tipi e formati di pane: tradizionale, integrale, dolce, con farine senza glutine, baguette, panini e anche ciabatte. Questi apparecchi servono principalmente a fare il pane ma grazie ai diversi programmi possono essere utilizzati anche per altri tipi di impasti lievitati e non: pizza, panettone, dolci, torte, plumcake, yogurt e anche marmellate. In questo modo potrete preparare tutto ciò che vi occorre per la colazione, il pranzo e la cena. Infatti, se l'apparecchio scelto, possiede le opzioni "avvio ritardato" e "mantenimento del calore" potrete svegliarvi al mattino con il profumo del pane appena sfornato oppure trovare al proprio rientro a casa del pane appena sfornato e pronto da mangiare. Oltre alla varietà di ricette realizzabili la macchina per il pane è molto utile per chi ha intolleranze alimentari, come quella al glutine, e ha bisogno di seguire una dieta più specifica a base di farine senza glutine.

Come funziona la macchina per il pane

La macchina per il pane prepara il pane in modo automatico ed ha un funzionamento molto semplice. Basterà inserire tutti gli ingredienti nel cestello, seguendo le dosi indicate nel ricettario, stando attenti ad aggiungere le parti liquide prima della farina e del lievito. Successivamente si potrà impostare il programma di cottura desiderato e l'elettrodomestico procederà in autonomia ad impastare e lievitare, per poi passare automaticamente in modalità cottura.

Nello specifico le macchine del pane sono costituite da un cestello interno anti-aderente in cui mettere gli ingredienti, una o più pale impastatrici per lavorare il composto e hanno una resistenza elettrica interna che genera il calore giusto per la lievitazione e la cottura del pane. I tempi di cottura varieranno in base alla potenza del motore e anche alla quantità di pane.

Dopo aver avviato il programma, l’apparecchio seguirà le seguenti fasi di preparazione: preriscaldamento, in cui gli ingredienti vengono portati alla temperatura ottimale per far attivare la lievitazione (in questa fase il termostato indicherà una temperatura più alta); lavorazione dell'impasto attraverso le lame a rotazione; lievitazione del composto, i cui tempi dipenderanno dal programma impostato, e, per finire, cottura del pane. Inoltre alcune tipologie hanno anche la funzione per tenere il pane in caldo.

I modelli più smart e versatili hanno uno o più dispenser automatici per aggiungere all’impasto lievito madre o gli ingredienti extra, come frutta secca o cereali, distribuendoli in modo omogeneo al momento opportuno, senza doverlo fare manualmente.