Agnetha e Anja Norendal sono due gemelle di 9 anni, vengono da Cockermouth, in Cumbria, e il loro aspetto è diverso da quello delle loro coetanee. Fin da quando sono nate soffrono di una malattia ereditaria chiamata sindrome dei capelli impettinabili, un disturbo rarissimo che rende la chioma bionda, secca e impossibile da domare. Come se non bastasse, i capelli crescono molto lentamente, tanto che le bimbe li hanno tagliati solo 3 volte nella loto vita, eliminando solo qualche centimetro di troppo.

Anche se nel loro paese non vengono più guardate con stupore, non appena visitano un'altra città, sono moltissimi quelli che le fermano in strada solo per toccargli la testa, credendo che si tratti di una parrucca. Sarebbero 100 i bambini affetti dalla stessa condizione dei capelli "indomabili". I medici, però, rassicurano le due gemelline bionde, affermando che la situazione dovrebbe migliorare con l'inizio della pubertà. Per il momento, però, l'unica cosa che possono fare è utilizzare balsamo e maschere ogni volta che fanno lo shampoo una volta alla settimana. La speranza è che i capelli riescano a districarsi almeno in parte con l'aiuto di quei prodotti da parrucchiere.

Nonostante siano "diverse" dalle amiche, Agnetha e Anja vanno orgogliose della loro chioma, soprattutto quando gli sconosciuti rimangono impressionati dal loro aspetto. "Non sono mai state vittime di bullismo, i loro compagni di scuola sono tutti bravi. Vogliono conoscere gli altri bambini che soffrono della stessa sindrome", ha dichiarato la mamma Angela. Il loro obiettivo ora è trovare qualcuno nato con lo stesso problema, così da sentirsi finalmente comprese al 100%