Avete sempre creduto che per avere un bambino fosse necessario aver fatto sesso almeno una volta con un uomo? Vi sbagliavate. La nuova tendenza che sta prendendo piede in Gran Bretagna è quella delle vergini incinte. Non si tratta di un miracolo divino ma di una soluzione raggiunta grazie all’inseminazione artificiale, ideale per le donne che vogliono mantenere la castità ma che non intendono rinunciare alla maternità.

Secondo il Daily Mail sono almeno 25 le donne che hanno partorito negli ultimi 5 anni senza aver mai fatto sesso. “Quando chiedo loro il motivo di questa scelta, spesso la risposta è che sono pronte ad avere un bambino ma non vogliono aspettare il partner giusto. Una piccola parte di loro non ha mai avuto un rapporto sessuale”, ha spiegato Maha Ragunath, direttore medico presso una clinica di Nottingham. Alcune hanno poco più di 20 anni e vivono con i loro genitori, altre sono donne in carriera che non hanno tempo da dedicare ad una possibile relazione: le donne single che non hanno mai avuto un rapporto intimo sono raddoppiate negli ultimi 10 anni.

Le critiche generate dall’iniziativa sono innumerevoli, soprattutto da parte di coloro che sostengono l’idea tradizionale di famiglia. Secondo loro, il piccolo diventa un orsacchiotto nelle mani della mamma che, non avendo mai avuto una relazione, può danneggiare il suo sviluppo. Anche i gruppi religiosi non appoggiano questa soluzione poiché mina l’importanza di un matrimonio stabile. Diventare madri non è mai stato così semplice, il costo dell’inseminazione artificiale è di circa 7,5mila euro.