A tutte sarà capitato di incontrare l’uomo sbagliato, di quelli che fa grandi progetti, per poi sparire all’improvviso, facendo perdere completamente le sue tracce. Di fronte a scene simili, le donne non possono fare a meno di rimanere interdette e senza parole. E’ proprio per descrivere tutte le situazioni in cui gli uomini hanno fatto perdere tempo al sesso femminile con la loro indecisione e le loro bugie che qualche tempo fa era nato l’hashtag #WasteHerTime2016, pensato appositamente da tutti quelli definiti “bastardi” che non erano realmente interessati alle partner che portavano a cena.

Le donne, però, non si sono lasciate sopraffare dalla presunta superiorità maschile ed in risposta hanno creato #WasteHisTime2016, l’hashtag che dimostra che anche loro sanno essere vili e meschini proprio come gli uomini. La prima ad utilizzarlo su Twitter è stata Christy Anderson, la cui intenzione era semplicemente sfogarsi per tutte le scelte sbagliate che aveva preso nel 2015 in campo amoroso. Dopo di lei, sono state moltissime le utenti dei social che hanno seguito il suo esempio, indicando le cose più scorrette ed irrispettose fatte agli appuntamenti.

C’è chi visualizza i messaggi della buonanotte e poi si addormenta prima di rispondere, chi al termine di un’uscita dice di essersi annoiata, chi promette un altro appuntamento e poi scompare nel nulla: insomma, è chiaro che anche il sesso femminile sa essere “cattivo” quando vuole e soprattutto quando non è interessato. Anche se ricevere comportamenti tanto scorretti non è una bella esperienza né per i maschi né per le femmine, non si può fare a meno di ridere leggendo i vari tweet. Con #WasteHisTime2016, finalmente gli uomini capiranno che anche le donne sanno far perdere solo tempo.