Andare in bagno è una cosa normale e biologica, tutti lo fanno, anche quelli che non hanno il coraggio di parlarne con libertà. Sembrerà assurdo ma quando una persona riesce a discuterne apertamente con il proprio partner, raggiunge la felicità. Il motivo? Lasciarsi andare a discorsi simili rende la relazione più rilassata, più intima e più divertente, senza contare il fatto che aiuta a sentirsi più uniti nel momento del "bisogno".  E' inutile dunque sottolineare il fatto che provare vergogna per la cosa più naturale al mondo è assolutamente superfluo.

Purtroppo, non sempre le cose vanno in questo modo e, nella maggior parte dei casi, si è troppo pudici per parlare delle proprie feci e dei propri movimenti intestinali. Certo, è consigliabile non fornire dettagli troppo precisi, come ad esempio la forma, il colore, la consistenza, così da evitare di provocare disgusto nell’altro, ma confrontarsi sulla propria routine da bagno può eliminare ogni tipo di disagio e di imbarazzo presente in una storia d’amore, soprattutto quando si esce dal bagno o, peggio, quando si viene colpiti da un improvviso e fortissimo mal di pancia che può essere sconfitto solo “liberandosi”.

Il miglior modo per affrontare l’argomento è dunque essere naturali e mantenere sempre un certo contegno. Si scoprirà con piacere che il partner non è assolutamente interessato alle conseguenze e ai possibili cattivi odori provocati dai propri movimenti intestinali. In casi come questi, è il caso di dire che una semplice conversazione potrebbe cambiare gli esiti di una storia d’amore.