Crescere i figli non è un'impresa facile e tutte le mamme che si ritrovano a combattere contro i capricci dei piccoli ogni giorno lo sanno bene. A volte, però, mostrarsi "deboli" e assecondare le loro richieste non serve, bisogna fare il possibile per fargli capire "chi comanda". Ecco le cose che tutte le mamme dovrebbero fare.

1. Confiscare i cellulari a un party – Tutti i ragazzini di oggi ormai hanno uno smartphone e la cosa è davvero inquietante, visto che in molti preferiscono parlare sulle chat piuttosto che dal vivo. E’ proprio per questo che una mamma ha deciso di “confiscare” i cellulari a una festa del figlio: in questo modo, ha spronato gli invitati a usare delle forme di comunicazione tradizionali.

2. Far tenere per mano fratello e sorella – A volte tra fratelli e sorelle è difficile non litigare a morte, soprattutto quando si è piccoli e si passa molto tempo insieme. Le mamme, però, possono mettere fine alle loro lamentela facendoli tenere per mano fino a quando non faranno pace.

3. Mostrare la stanza disordinata sui social – I ragazzini di oggi sono ossessionati dai social media e farebbero di tutto pur di apparire perfetti sui loro profili. E’ per questo che postare una foto della stanza disordinata è un vero e proprio ricatto che tutte le mamme possono mettere in atto per spingere i piccoli a ordinare tutto.

4. Promettere una ricompensa se si dà un aiuto in casa – Il modo migliore per convincere un bambino ad aiutare la mamma nelle faccende domestiche è promettergli una ricompensa. L’ideale sarebbe mostrare anche la banconota che si riceverà al termine del “lavoro”.

5. Dare delle punizioni “costruttive” – Così come avviene nella sigla dei Simpson, pare che il modo migliore per far ricordare una cosa a un bambino sia farglielo scrivere più e più volte su una lavagna. Quando ha un brutto voto, ad esempio, l’ideale è punirlo facendogli ripetere in continuazione “Farò i miei compiti”.

6. Lasciare le costruzioni disordinate – Quante volte le mamme, camminando per casa, si ritrovano a calpestare le costruzioni dei figli, ritrovandosi con dei terribili dolori ai piedi? Il modo migliore per dare una bella lezione ai figli è non ordinare e lasciare tutto sparso fuori la porta della stanza del piccolo.

7. Far dedicare i figli alle pulizie nei momenti di noia – Non c'è nulla di peggio di un bambino che dice "Sono annoiato" nel suo tempo libero. Per evitare che succeda una cosa simile, le mamme dovrebbero farlo dedicare alle pulizie in momenti come quelli: in questo modo, imparerà a non lamentarsi.