In inverno, con l’arrivo delle piogge, del freddo e dell’umidità sembra essere davvero impossibile asciugare il bucato in maniera rapida. A chi non è mai capitato di riempire ogni termosifone della propria casa con abiti bagnati? A volte, però, i panni sono davvero troppi e non sappiamo come fare. Tutti quelli che non hanno un’asciugatrice in casa, sanno bene che il più delle volte si ritroveranno un bucato umido, che emana cattivi odori. Esistono però diverse tecniche per risolvere il problema in maniera veloce.

1. Fare una doppia centrifuga – Per eliminare la maggiore quantità di acqua dai panni lavati potremo fare una doppia centrifuga. Inoltre, prima di stenderli, sarebbe bene strizzarli un’altra volta. Vedrete che si asciugheranno più rapidamente.

2. Collocare lo stenditoio in un luogo poco umido – Attenzione al luogo della casa dove decidete di collocare lo stenditoio. I luoghi umidi impediranno l’asciugatura del vostro bucato. Nel caso in cui non sapete proprio dove metterlo, prendete in considerazione l’idea di acquistare un deumidificatore e il gioco sarà fatto.

3. Utilizzare un ventilatore – Se avete molti indumenti da asciugare e i termosifoni di casa vostra non bastano, provate ad utilizzare dei ventilatori con aria fredda o calda. Produrranno un flusso di aria artificiale che vi permetterà di asciugare il bucato in maniera rapida.

4. Mettere i panni da asciugare in bagno – Il bagno può essere il luogo ideale per posizionare lo stenditoio. Il calore e il vapore prodotto durante una doccia o un bagno facilitano l'asciugatura. Gli indumenti che dobbiamo necessariamente asciugare in tempi rapidi potranno dunque essere poggiati nelle vicinanze della vasca da bagno.

5. Stendere i panni ad una certa distanza – Sistemare i panni bagnati su fili alternati, vi permetterà di asciugarli più rapidamente. In questo modo, infatti, riceveranno una maggiore quantità di aria. Questo rimedio vi permetterà di utilizzare frequentemente i vostri abiti preferiti, dopo averli lavati.