Il seno è la parte più sensuale e femminile del corpo di una donna. E’ la prima cosa con cui entriamo in contatto poco dopo la nascita e, col passare del tempo, cominciamo ad apprezzare una scollatura particolarmente generosa. Gli uomini ne vanno matti tanto da perdere la testa di fronte ad un seno prorompente. Non tutte però conoscono ogni dettagli su questa parte del corpo. Ecco quali sono le domande che tutte le donne si saranno sicuramente poste sul seno.

1. Perché il seno diventa turgido prima del ciclo? – E’ una cosa che succede a causa degli ormoni. Prima del ciclo il livello di estrogeni e di progesterone aumenta e di conseguenza il seno diventa turgido e dolorante. Questi sintomi scompaiono all’arrivo delle mestruazioni.

2. Perché a volte compaiono dei peli sui capezzoli? – A volte si può rimanere sconcertate quando si vedono dei peli intorno ai capezzoli, ma niente panico, non c’è bisogno di preoccuparsi. Durante le diverse fasi della vita si hanno degli sbalzi ormonali che rendono normale la crescita dei peli in quest’area.

3. Perché a volte si ha prurito ai capezzoli? – Normalmente, i capezzoli non dovrebbero prudere ma può capitare quando la pelle in quella zona è secca o danneggiata. Altre cause di questo strano prurito potrebbero essere un eczema oppure un sintomo della gravidanza.

4. Perché il seno tende a cadere? – Non si tratta solo di una questione di gravità, se il seno non viene sostenuto nel modo giusto quotidianamente tende a cadere con l'avanzare dell'età poiché è un tessuto molto delicato e sensibile. Bisogna indossare sempre il reggiseno se si vuole avere il seno di una ragazzina anche dopo i 30 anni.

5. A che età bisogna fare la prima mammografia? – La mammografia deve essere fatta per prevenzione nel momento in cui una donna diventa fertile. I controlli regolari, fatti almeno una volta all’anno, devono continuare almeno fino alla menopausa.