In casa, tutti usiamo le spugnette per lavare i piatti o per fare la doccia. Purtroppo, però, questi oggetti non durano in eterno e a lungo andare si deteriorano. Avete sempre pensato che, una volta rovinate, dovessero essere gettate? Vi siete sempre sbagliati. Le spugnette possono essere infatti riciclate in modo creativo e dare vita a moltissimi oggetti utili ed unici. Scopriamo come dare nuova vita alle spugne.

1. Effetto spugnato – Avete appena dipinto una parete e volete ottenere l’effetto spugnato? Basta passarci sopra una spugna usata per rinnovare l’aspetto delle mura di casa, così da renderle assolutamente originali non spendendo neppure un euro.

2. Spugna abrasiva – Vi occorre una spugna abrasiva? Basta riciclare quella rovinata usata in cucina. Bisogna avvolgerla in una retina di plastica, di quelle che solitamente contengono arance, limoni e patate, e il gioco sarà fatto. Riuscirà ad eliminare anche lo sporco più ostinato.

3. Accessori per la pulizia – Le vecchie spugne possono essere ritagliate ed applicate a dei bastoncini lunghi per pulire gli oggetti più difficili da spolverare. Degli esempi? Il termosifone o l'interno delle bottiglie di vetro.

4. Imballaggi – Se dovete fare un trasloco o semplicemente trasportare degli oggetti delicati, vi conviene conservare le spugne usate. Queste possono essere usate per imballarli e per evitare che si rompano durante il viaggio.

5. Accessori da giardinaggio – Le vecchie spugne possono essere utilizzate anche per fare giardinaggio. Se si collocano sul fondo dei vasi delle piante, garantiscono infatti un terriccio sempre umido ed idratato.

6. Portasapone – Volete che le saponette durino più a lungo? Basta creare un portasapone con la spugna usata. L’unica accortezza è lavarla, strizzarla e lasciarla ad asciugare di tanto in tanto.

7. Decorazioni per la casa – Le spugne possono essere tagliate facilmente con delle forbici e possono assumere tutte le forme che desideriamo. Stelle, cuori, triangoli, possono essere trasformate in decorazioni per la stanza da bagno o per la camera dei bambini.

8. Timbri per bambini – Le spugne vecchie possono diventare anche dei giochi per i bambini. Basta disegnarle, intagliarle ed intingerle nell’inchiostro per trasformarle in simpatici timbrini. Meglio farli utilizzare su dei fogli di carte se non volete vedere la vostra casa impasticciata.

9. Imbottiture – Volete dei cuscini unici per il vostro soggiorno ma non sapete come riempirli? Le spugne vecchie sono delle ottime imbottiture. Basta ritagliarle in tante piccole porzioni e racchiuderle in un sacchetto per avere un risultato perfetto.

10. Giocattolo per gli animali – Se avete degli animali in casa, le spugne vecchie possono essere trasformate in un giocattolo per farli divertire. Inoltre, potranno essere anche inumidite e passate sui divani e sui tappeti per rimuovere i peli.