18 Novembre 2020
12:23

Lawrence Steele è il nuovo direttore creativo di Aspesi

Aspesi ha nominato il suo nuovo direttore creativo, si tratta di Lawrence Steele, stilista statunitense che a partire da questo momento si occuperà di tutte le linee. Il suo debutto è previsto per la stagione Primavera/Estate 2022, proverà a fondere eleganza e utility wear.
A cura di Valeria Paglionico

Grandi novità in casa Aspesi: il marchio fashion simbolo dell'eccellenza italiana nella moda fondato da Alberto Aspesi nel 1969 ha un nuovo direttore creativo. Si tratta di una novità assoluta, visto che fino ad oggi nessuno aveva mai ricoperto questo ruolo all'interno dell'azienda. A farlo per la prima volta sarà Lawrence Steele, stilista statunitense che a partire da questo momento si occuperà di tutte le linee, il debutto è previsto per la stagione Primavera/Estate 2022. Il suo obiettivo? Provare a mantenere invariata l'identità del brand, che da sempre fonde eleganza e utility wear.

Lawrence Steele firmerà tutte le linee di Aspesi

Il nuovo direttore creativo di Aspesi Lawrence Steele debutterà con una collezione da lui disegnata con lo show dedicato alla collezione Primavera/Estate 2022. Il suo compito sarà quello di arricchire la gamma emozionale del brand, fondendo stile, eleganza, bellezza e sensibilità personale. “Quel che trovo affascinante di Aspesi è la ricchezza dei valori che il marchio racconta, da ogni angolo. C’è un apprezzamento della sobrietà che è tipicamente italiano, unito ad una ricerca della durevolezza che oggi è di assoluta rilevanza. La cura dei dettagli e lo studio dei materiali non sono meno notevoli, ma quel che per me è il valore da esplorare è il carattere umanistico", ha spiegato lo stilista. Non si occuperà solo del design delle linee uomo e donna ma anche della comunicazione, nella speranza che riesca a esprimere alla perfezione l'identità del marchio.

I successi di Lawrence Steele

Lawrence Steele è nato nel 1963 nella base aerea di Hampton, in Virginia, ma è cresciuto in Illinois. Fin da piccolo ha avuto la passione per la moda e il design, non a caso, dopo aver completato gli studi, si è laureato in Fine Arts presso l'Istituto di Scuola d'Arte di Chicago. Ha avuto le sue prime esperienze lavorative nel settore prima in Giappone, a Tokyo ha infatti debuttato nel ruolo di assistente designer, poi a Milano, dove ha collaborato con Jan&Carlos, Moschino e Prada. Solo nel 1994 ha lanciato il marchio che porta il suo nome, ottenendo un discreto successo fino ai primi anni 2000, ha vestito star del calibro di Madonna, Anna Wintour, Oprah Winfrey, Julia Roberts, Jennifer Aniston and Charlize Theron. Prima di diventare direttore creativo di Aspesi, era già stato consulente per l'azienda nel 1997 ma oggi è pronto per dare il via a un nuovo capitolo della sua carriera.

Daniel Lee è il nuovo direttore creativo di Bottega Veneta
Daniel Lee è il nuovo direttore creativo di Bottega Veneta
Matthew M. Williams è il nuovo direttore creativo di Givenchy
Matthew M. Williams è il nuovo direttore creativo di Givenchy
Arthur Arbesser nuovo direttore creativo di Fay: firmerà la prima collezione a gennaio
Arthur Arbesser nuovo direttore creativo di Fay: firmerà la prima collezione a gennaio
Lascia un commento!
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni