Dimenticate Laura Pausini ai tempi de "La Solitudine" con le sue giacche over e i suoi pantaloni larghi a vita altissima, negli ultimi anni ha avuto una svolta di stile ed è diventata una vera e propria icona fashion che non può fare a meno di seguire le mode più gettonate. Ne ha dato prova nelle ultime ore, sfoggiando sui social un look perfetto per l'autunno 2020. La cantante ha abbinato un abito animalier colorato a un paio di stivali con il tacco kitten, uno dei modelli più trendy di stagione. In quante prenderanno ispirazione da lei per essere super glamour sia nella quotidianità che durante gli eventi mondani?

Il look invernale di Laura Pausini

Laura Pausini usa regolarmente Instagram per tenersi in contatto con i suoi fan e lo ha fatto anche lo scorso weekend, quando ha rivelato il look scelto per una giornata soleggiata. La popstar italiana ha indossato un adorabile abito leopardato sui toni del celeste di Giada Curti, un modello accollato, con le maniche lunghe e ampie e una gonna svolazzante lunga fino al ginocchio. Per completare il tutto ha scelto un paio di orecchini a cerchio di Maria e Luisa Jewels e degli stivaletti della collezione Autunno/Inverno di Etro con le fibbie e il tacco kitten, ovvero sottile e non troppo alto come andava di moda negli anni '60.

Come abbinare i kitten heels

Si chiamano tacchi kitten, sono sottili, leggermente incurvati, non troppo alti e andavano particolarmente in voga negli anni '60. Oggi sono tornati e sono diventati un simbolo di eleganza e di femminilità, capace di aggiungere un tocco vintage a ogni look. A differenza dei tradizionali tacchi 12, sono decisamente più comodi, dunque possono essere portati anche nella quotidianità o quando bisogna andare al lavoro, magari abbinandoli a tubini o a tailleur dal taglio maschile. Come dimostra Laura Pausini, vanno benissimo anche con gli abiti a fantasia, meglio se sotto al ginocchio e non troppo aderenti, così da sfruttare al meglio il loro stile bon-ton. Da evitare, invece, con le mini corte e aderenti poiché rischiano di non slanciare le gambe.