Gli uomini sono gli unici esseri viventi che bevono il latte di altri animali. Beviamo senza problemi un bicchiere di latte di mucca o di capra e mangiamo regolarmente yogurt, gelati e prodotti caseari, ma il solo pensiero di poter bere del latte materno ci disgusta, nonostante da neonati fosse la nostra principale fonte di sostentamento. Di recente, però, le cose starebbero cambiando e il latte materno sarebbe diventato un alimento “alla moda” in certi ambienti. I body builder e i feticisti sarebbero quelli che non riuscirebbero più a farne a meno per i molti benefici che darebbe al corpo e alla salute, tanto che sui siti di annunci online le donne hanno incominciato a vendere il proprio latte a 5 dollari ogni 30 grammi circa. Anche se si tratterebbe di una pratica sicura, i medici consigliano di non acquistarlo attraverso i mercati non regolamentati poiché anche attraverso il latte si potrebbe trasmettere una malattia come l’HIV.

E’ preferibile comprare il prodotto tramite le agenzie governative regolamentate, che, prima di metterlo in vendita, lo testano e lo analizzano. Uno dei siti approvati è Onlythebreast.com, che permette di donare, vendere ed acquistare latte materno. Solitamente sono le mamme che non ne producono a fare ricorso a delle soluzioni del genere, ma, a quanto pare, non sono più le sole. Non si avrebbe però nessuna dimostrazione del fatto che il latte materno dia dei benefici al proprio corpo anche quando non si è più bambini. A meno che non si abbiano dei gusti sessuali davvero “insoliti”, ci saranno sempre soluzioni alternative per quelli che sembrano non poter fare a meno del latte materno. Ad esempio, coloro che hanno bisogno di proteine, potranno bere un frullato di frutta, oppure ancora i vegani potranno provare il latte di mandorla.