La sciatica è il nome con cui è comunemente conosciuta l'infiammazione del nervo sciatico. Si tratta di un dolore che può essere anche molto intenso e che può durare ore o giorni, impedendo a chi ne soffre di svolgere le normali attività quotidiane. Il dolore si presenta nella parte bassa della schiena e si estende a una o entrambe le gambe e, in alcuni casi può arrivare fino al piede. La sciatalgia si manifesta quando il nervo sciatico si comprime e si infiamma ciò a causa di ernia al disco, traumi, lesioni, fino ad arrivare a tumori. Solitamente la sciatica si cura con il riposo, con l'utilizzo di antinfiammatori, cortisonici e con fisioterapia o esercizi aerobici, stretching in base al giudizio del medico. Esistono però alcuni rimedi naturali efficaci per contrastare i sintomi della sciatalgia, tra quelli più antichi, ritenuto quasi "miracoloso", c'è il latte all'aglio: una ricetta semplice, da preparare a casa, in grado di alleviare l'infiammazione e il dolore grazie all'azione antidolorifica dell'aglio, che ha proprietà antinfiammatorie e antibiotiche naturali.

Latte all'aglio: i benefici per alleviare i sintomi della sciatica

Il latte all'aglio riesce quindi ad alleviare i principali sintomi della sciatica, quali: formicolio, dolore nella zona dell'anca o della gamba e sensazione di intorpedimento. Il dolore solitamente si intensifica quando si sta seduti o in piedi, durante la notte, quando si starnutisce o si tossisce, quando si cammina molto o ci si piega in avanti, inoltre può peggiorare con il passare delle ore e dei giorni. Soprattutto alla comparsa dei primi sintomi, può essere utile assumere latte e aglio, un rimedio naturale utilizzato anche in caso di raffreddore, contro i parassiti, e che riesce a donare sollievo in caso di dolore al nervo sciatico, grazie all'azione antinfiammatoria,  e antiossidante dell'aglio: merito dei composti dello zolfo e di nutrienti importanti come vitamina A, C e B1, sali minerali come ferro, silicio e iodio, proteine, flavonoidi, enzimi. L'aglio funziona inoltre come antibiotico naturale, altra caratteristica che aiuta a ridurre il dolore del nervo sciatico. Il latte all'aglio è una bevanda naturale conosciuta anche in ambito di medicina tradizionale, come metodo preventivo e curativo, da affiancare alle cure mediche: aiuta a riscaldare il corpo umano e favorisce la circolazione del sangue, funzionando come antidolorifico naturale.

Come preparare il latte all'aglio e i comportamenti da adottare per alleviare il dolore al nervo sciatico

Preparare a casa questo rimedio infallibile contro la sciatalgia, è davvero semplice: ciò che vi occorre sono 4 spicchi d'aglio e 200 ml di latte, che corrisponde ad un bicchiere.Tritate gli spicchi d'aglio, in quanto interi non rilascerebbero le proprietà benefiche, riscaldate il latte a fuoco medio e aggiungete l'aglio tritato. Fate cuocere per alcuni minuti senza arrivare a bollore. Una volta pronto versatelo in una tazza o in un bicchiere e aggiungete un po' di miele per addolcirlo, anche se ciò non riuscirà a coprire il forte sapore dell'aglio. Se preferite bere la bevanda fredda, mettete l'aglio tritato nel latte e lasciate riposare per almeno 2 ore prima di consumarla. Di sicuro non si tratta di una bevanda gradevole al gusto ma risulta essere benefica per alleviare i dolori causati dall'infiammazione del nervo sciatico. Chi è vegano o intollerante al lattosio può sostituire il latte vaccino con una bevanda al riso, alla soia o alla mandorla. Per ottenere buoni risultati, bevete un bicchiere al giorno di latte all'aglio per almeno 15 giorni, o fino alla scomparsa del dolore. Se non riuscite a bere il latte all'aglio tutto in una volta potete suddividere la bevanda in due o tre porzioni da assumere durante la giornata. L'assunzione dell'aglio insieme al latte aiuta anche a neutralizzare le sostanze contenute nell'aglio, colpevoli di causare l'alito cattivo, come il disolfuro dialile, oltre a ridurne il sapore e l'odore.

Perché il rimedio sia efficace, dovete associare all'assunzione di latte all'aglio alcuni buoni comportamenti, da adottare quotidianamente: evitate sforzi eccessivi sia a casa che a lavoro, riposate nelle fasi acute ma praticate regolarmente attività aerobica a bassa intensità, stretching, pilates, yoga, ma anche una cammina adagio, per evitare che il dolore si ripresenti. È importante quindi associare a questo rimedio naturale degli adeguati comportamenti in merito al proprio stile di vita. Se il dolore al nervo sciatico dovesse persistere, allora rivolgeteci al vostro medico, che vi indicherà la giusta terapia. Ricordate inoltre di consultare il medico prima di cominciare l'assunzione di latte e aglio, soprattutto se assumete farmaci anticoagulanti o in caso di malattie che provocano amorragie.

Altri benefici del latte all'aglio per la salute

Il latte all'aglio si rivela un rimedio utile anche in caso di problemi all'apparto gastrointestinale, ottimo soprattutto contro problemi digestivi o di stitichezza, oltre a rivelarsi molto efficace in caso di parassiti intestinali: in questo caso lasciate riposare l'aglio tritato nel bicchiere di latte per almeno 3 ore e bevetelo a stomaco vuoto per una volta al giorno per una decina di giorni. In caso di asma, difficoltà respiratorie e tosse secca, il consiglio è di bere il latte all'aglio ben caldo prima di andare a letto: calmerà la tosse, favorendo il riposo. Questa preziosa bevanda all'aglio è utile anche per fortificare il sistema immunitario, grazie alle proprietà antibiotiche, oltre a prevenire infezioni causate da funghi, virus e batteri. Il latte all'aglio aiuterebbe anche ad attivare il metabolismo, per questo è consigliato come bevanda da assumere in associazione a una dieta dimagrante, preparata dal nutrizionista, e a regolare attività fisica.