Evie Farrell è una donna australiana di 43 anni, è una mamma single e ha trasformato in realtà il sogno di molte persone: lasciare il lavoro e viaggiare in giro per il mondo. La voglia di dare una svolta alla sua vita è arrivata quando ha perso George, la sua più cara amica. "Prima di morie George ripeteva di vivere al massimo le nostre vite, di riempirle di avventure meravigliose. Così ho deciso di fare il regalo più bello a mia figlia Emmie: farle conoscere il mondo", ha spiegato Evie.

E' proprio per rendere omaggio al ricordo dell'amica che ha stravolto la sua vita, ha abbandonato il lavoro, quello di consulente di pubbliche relazioni, che l'aveva tenuta dietro una scrivania per oltre 20 anni, impedendole di dedicare tempo alla figlia Emmie, di 7 anni. Per fortuna, aveva risparmiato 30.000 dollari ma, invece di investirli in una cucina nuova o in dei lavori di ristrutturazione, ha deciso di destinarli ad alcuni viaggi alla scoperta dell'Asia. In un solo anno, la mamma e la piccola hanno visitato 13 paesi, documentando ogni singola avventura sul blog e sul profilo Instagram "Mumpack Travel".

"Ho pensato che se mai dovesse succedermi qualcosa, vorrei che Emmie conservasse i ricordi di esperienze meravigliose vissute insieme", ha spiegato Evie. Il viaggio le ha permesso di scoprire culture e luoghi meravigliosi, di cui non avrebbe mai immaginato l'esistenza se fosse rimasta chiusa in ufficio. La sua speranza, ora, è quella di esaudire il più grande desiderio della figlia: continuare a girare il mondo con lei e attraversare l'Europa in camper.