Si chiama Nikki Misurelli, ha 30 anni, viene dall'Alaska, è un'appassionata di moto e ha cambiato radicalmente la sua vita dopo aver lasciato il fidanzato. Quest'ultimo si era rifiutato di portarla a fare un tour dell'America in moto perché riteneva che non fosse un'esperienza per donne ma, a quanto pare, ha avuto una bella lezione. Nikki, sentendosi offesa dal fatto che fosse stata esclusa sa quel viaggio, ha deciso di porre fine alla relazione e, come se non bastasse, è partita da sola sulla sua Honda CBR600RR in giro per il mondo.

In tutto ha percorso oltre 28.700 km tra America e Europa, ha visitato Panama, America Centrale, Italia, Slovenia, Portogallo, Gibilterra, Marocco, visto paesaggi spettacolari e affascinanti, si è scattata selfie e si è goduto il relax di un'avventura "in solitaria" ma ad aver lasciato tutti senza parole è stata il suo incredibile coraggio. " ‘È un viaggio troppo pericoloso e intenso per te” mi ha detto. A quel punto l’ho lasciato e ho dimostrato che si sbagliava di grosso", ha spiegato la ragazza.

Per trasformare il suo sogno in realtà ha ritirato tutti i suoi risparmi e venduto ogni suo avere. Oggi non ha una casa ma ha capito che è possibile vivere felici con poche cose come una tenda, un'amaca o un sacco a pelo. Addirittura, quando è arrivata in Italia, ha dormito nella galleria di un'autostrada. A tutti quelli che le chiedono come abbia fatto a non sentirsi mai sola, lei risponde che le bastava una chiacchierata con uno sconosciuto alla stazione di servizio per sentirsi subito meglio. Gli obiettivi futuri? Lavorare per un breve periodo in Australia, così da guadagnare i soldi necessari per rimettersi a bordo della moto e visitare il Medio Oriente.