"L’amica geniale" è la serie di 8 episodi firmata da Saverio Costanzo e prodotta da Domenico Procacci che è stata presentata in anteprima alla 75esima Mostra del Cinema di Venezia, ispirata ai romanzi bestseller della scrittrice Elena Ferrante. I primi episodi verranno trasmessi al cinema l'1, il 2 e il 3 ottobre al cinema per poi arrivare su Rai 1 a partire dal 27 novembre. E' in occasione del Festival di Venezia che le attrici che interpreteranno Lila e Lenù, le due protagoniste della storia ambientata a Napoli, hanno fatto la loro apparizione in pubblico: ecco chi sono le protagoniste di quello che si preannuncia un successo.

Lila e Lenù sfilano sul red carpet di Venezia

La 75esima edizione del Festival del Cinema di Venezia ha visto la presentazione di molti film internazionali in anteprima ma tra le première più attese di quest'anno ce n'era una tutta italiana, ovvero "L'amica geniale" di Saverio Costanzo, ispirato ai bestseller di Elena Ferrante. Fino a questo momento erano molti quelli che si chiedevano chi fossero le attrici che avrebbero interpretato le due protagoniste Lila e Lenù e finalmente la loro curiosità è stata soddisfatta. Sono Elisa Del Genio e Ludovica Nasti le due bambine che vestiranno i panni di Elena e Raffaella da piccole, mentre Margherita Mazzucco e Gaia Girace sono la loro versione adolescente e tutte sono alla prima esperienza cinematografica. Le bimbe hanno sfilato sul red carpet come delle vere e proprie dive, dando prova di avere tutte le carte in regola per diventare delle attrici di successo. La bionda Elisa del Genio, ovvero Lila, ha sfoggiato un abitino di lino bianco decorato con delle righe verticali rosse, abbinato a delle sneakers senza lacci, mentre Ludovica in arte Lenù ha preferito un completo color sabbia con pantaloni larghi con una riga nera laterale e una felpa in tinta. Decisamente più sofisticate ed eleganti le più grandi Margherita e Gaia, la prima con un vestito di pizzo lilla ricoperto di farfalle ricamate, la seconda con un lungo abito da sera arancione. Il dettaglio a cui nessuna delle due ha rinunciato? Le scarpe con il tacco, anche se non troppo alte. Insomma, anche se non sono ancora finite sul piccolo schermo, gli "alter ego" di Lila e Lenù sono già famosissime: riusciranno a rispecchiare alla perfezione la loro versione letteraria?

Come saranno Lila e Lenù nella versione cinematografica de "L'amica geniale"

L’amica geniale è la serie di quattro romanzi dell’autrice italiana Elena Ferrante che racconta la storia di 2 amiche, Elena detta Lenù, che è anche la narratrice, e Raffaella detta Lila. Le due sono nate nello stesso quartiere di Napoli, sono nate in famiglie povere ma sono estremamente intelligenti e soprattutto insofferenti alle regole di comportamento tipiche del loro rione. E' proprio questo dettaglio che gli permette di creare un profondo e solido rapporto d'amicizia e, anche quando sono costrette a separasi, rimangono legate da un filo indissolubile. Da un lato c'è Lenù, una ragazzina semplice e tranquilla dall'enorme forza di volontà, dall'altro la sua "amica geniale" dal carattere ribelle e dalle innate capacità intellettive, tutte caratteristiche che vengono riprese anche nella versione cinematografica del libro della Ferrante. Ludovica Nasti e Gaia Girace, ovvero le due Lila, sono entrambe più esuberanti, la piccola in particolare ha dei grandi occhi verdi, sogna di diventare attrice ed è un vero e proprio "peperino", proprio come la protagonista del libro. Elisa e Margherita sono invece più timide e introverse come Elena, anche se non si può fare a meno di non notare la loro bellezza. L'unico dettaglio che le rende differenti dalle originali? Le attrici hanno uno stile decisamente più glamour rispetto alle due ragazzine della Napoli degli anni '50. A questo punto, dunque, non resta che aspettare il prossimo novembre per capire se anche sullo schermo riusciranno a rappresentare alla perfezione le due protagoniste del bestseller che ha fatto il giro del mondo, "L'amica geniale".