Diventare genitori non è un gioco da ragazzi e comporta una serie di responsabilità, così che il piccolo possa essere sempre in salute e pulito. Secondo il luogo comune, però, sono soprattutto le mamme a prendersi cura dei bimbi nei primi mesi di vita, a cambiargli il pannolino, a vestirli e a pulire ogni loto pasticcio. Sarà proprio per venire incontro ai genitori di sesso maschile che il brand statunitense Sara Kety ha creato una tutina appositamente per i papà con tanto di istruzioni stampate sul tessuto.

Sul petto c'è scritto "Questa maglia a prova di papà", mentre accanto a delle frecce viene indicato il punto in cui bisogna slacciare l'abitino, quello in cui si trovano le braccia e la testa. Insomma, ci sono delle vere e proprie istruzioni per i maschietti che non hanno mai vestito il loro bambino. La cosa ha attirato l'attenzione degli utenti di Reddit che, sconvolti da tanto sessismo, hanno scatenato un dibattito sui social. Quello che non viene proprio accettato è il fatto che i papà vengono considerati dei genitori di "serie b", come se non riuscissero a vestire adeguatamente il proprio bimbo senza seguire delle istruzioni.

Alcuni hanno approfittato del social network per denunciare la cosa, altri hanno pensato che fosse uno scherzo, altri ancora hanno voluto condividere le loro storie che dimostrano quanto gli stereotipi influenzino la vita e le scelte di tutti, a dimostrazione del fatto che i papà non verrebbero mai considerati dei perfetti babysitter. Insomma, che si tratti di uno scherzo o di reali consigli, la tutina "a prova di papà" sembra essere decisamente troppo sessista.