Lei si chiama Monika Jarosz, è una giovane designer che ha lanciato il marchio di accessori Kobja. La stilista crea una serie di pochette, borsette e portamonete con la pelle delle rane, mantenendo sui diversi pezzi le fattezze  dell'animale. Monika racconta di aver avuto l'idea dopo anni di favole raccontatele dalla nonna nell'infanzia. I diversi pezzi della collection sono unici e vengono prodotti con una serie di complicate lavorazioni della pelle.

L'idea di creare borse con le rane è decisamente originale e potrebbe suscitare l'ira degli animalisti. In realtà la designer per i suoi accessori utilizza solo una particolare specie di rospo velenoso importata dal Sud America in Australia, oggi considerata pericolosa per l'ambiente poichè troppo invasiva. Tali esemplari vengono eliminati per salvaguardare l'ecosistema, dunque la designer ricicla le pelli che altrimenti andrebbero perse. Sembra che, almeno nel caso di Monica, il rospo non si sia trasfromato in principe ma in un'originalissima borsetta.