Il Natale si avvicina ed è arrivato il momento di rispolverare le decorazioni e i gadget a tema per rendere la casa magica e accogliente. Questa tradizione non viene rispettata solo nelle famiglie "comuni" ma anche in quelle più in vista al mondo come quella dei Windsor. I reali inglesi stanno preparando alle prossime feste e, anche se non è ancora certo che Meghan ed Harry rimarranno in Gran Bretagna con il piccolo Archie, bisogna darsi da fare. È proprio per rendere tutto perfetto che è stato assunto uno staff apposito che si sta occupando degli addobbi. In pochi però sanno il vero motivo per cui la regina Elisabetta II non riesce proprio a rinunciare allo splendido albero di Natale allestito nella St George's Hall del castello di Windsor, che anno dopo anno è sempre identico.

Si tratta di una tradizione di famiglia che viene tramandata da ben due secoli, risalente all'epoca della regina Vittoria. Prima di lei nessuno in Gran Bretagna conosceva la tradizione la moda dell'abete addobbato con luci, candele e palline, fu la sovrana la prima a portare in Inghilterra quel trend, trasformandolo nel simbolo del Natale. Dove aveva preso l'ispirazione? Da un viaggio reale in Germania, dove l'albero addobbato esisteva già da anni. Nel 2019 si celebrano i 200 anni dalla nascita di quella regina tanto influente e carismatica ed Elisabetta non poteva che ispirarsi a lei per le decorazioni natalizie, allestendo il meraviglioso albero decorato in rosso e oro nella Crimson room, lo stesso che viene riproposto ogni anno. A questo punto non resta che chiedersi se la Royal Family sarà al completo durante i banchetti allestiti per le festività, l'unica cosa certa per il momento è che gli addobbi scelti per il 2019 sono davvero spettacolari.