I gioielli non sono più degli accessori per sole donne, ormai anche gli uomini li indossano regolarmente, completando i loro look con un tocco brillante e glamour. E' proprio per seguire questo trend che Tiffany & Co. ha messo in atto un cambiamento epocale: ha realizzato la sua prima linea di preziosi dedicata ai maschietti, guardando al di là di Audrey Hepburn, l'attrice che ha reso il brand uno dei più amati al mondo dall'universo femminile grazie al film "Colazione da Tiffany". L'obiettivo? Non solo ampliare la propria offerta ma anche fronteggiare il calo delle vendite che sta vivendo negli ultimi tempi.

La collezione di gioielli maschili di Tiffany & Co.

E' tempo di novità per Tiffany & Co., la gioielleria americana ha creato la sua prima collezione di gioielli da uomo, seguendo così uno dei trend del momento. E' composta da circa 100 preziosi come bracciali, collane, catene, anelli, i cui prezzi si aggirano tra i 200 e i 150.000 dollari, ovvero tra i 180 e i 135.000 euro. In futuro, inoltre, la linea dovrebbe essere ampliata ancora di più, includendo oggetti d'arredamento pensati appositamente per i maschietti come pinze da ghiaccio e boccali di birra. In tutti i punti vendita della gioielleria verrà dedicato uno spazio apposito agli accessori da uomo, in maniera tale da offrire ai clienti un'esperienza personalizzata. Nonostante si tratti di una moda molto seguita dal sesso maschile, in molti ritengono che le pietre preziose e i diamanti vengano indossati dagli uomini solo in passerella e sui social, dunque non dalle persone "comuni", cosa che potrebbe rendere l'idea rivoluzionaria di Tiffany & Co. fallimentare. I dati però parlano chiaro, secondo le stime nel 2018 le vendite di gioielli per uomo sono ammontate a 5,8 miliardi di dollari, registrando un aumento del 23% rispetto al 2013. In quanti non potranno fare a meno di completare i loro look con i preziosi diamanti?