Il periodo difficile che l'intero mondo sta vivendo a causa della pandemia sta provocando non poche ansie e stress in ognuno di noi, visto che si vive ogni giorno nell'incertezza e nella paura di un possibile contagio. Non fa eccezione neppure la Royal Family, che negli ultimi tempi sarebbe stata alle prese con momenti di particolare tensione. Al di là della lotta contro il Coronavirus, i suoi membri sarebbero sempre più distanti, cosa che avrebbe spinto la regina Elisabetta II a intervenire in prima persona. Secondo i tabloid britannici, quest'ultima avrebbe chiesto una riunione di famiglia ufficiale per affrontare tutti insieme una terapia di gruppo.

La riunione di emergenza a Natale

Negli ultimi mesi, complice la quarantena e l'addio di Harry e Meghan ai Windsor, i Royals sono apparsi sempre più distanti. La sovrana ha capito che Carlo, i Sussex e i Cambridge non sono capaci di risolvere da soli le loro divergenze e, non riuscendo a rimanere indifferente di fronte la questione, avrebbe fatto qualcosa di materiale per lasciarsi una volta e per tutte alle spalle gli screzi di famiglia. Secondo i tabloid, Elisabetta II avrebbe richiesto l'aiuto professionale di un consulente familiare, organizzando una riunione di emergenza con tutti i parenti coinvolti. L'incontro dovrebbe tenersi a Natale e, al di là degli eredi al trono diretti, dovrebbero esserci anche Kate Middleton, Meghan Markle e il loro figli. Certo, non sarà semplice organizzare la classica reunion a Sandringham, viste le restrizioni dovute al Covid-19, ma non si esclude che l'incontro si terrà in videochat. Insomma, per i Windsor è arrivata la resa dei conti: i due fratelli principi faranno finalmente pace?