Siamo sempre stati abituati a vedere la regina Elisabetta II con i suoi completi pastello e le sue corone di diamanti ogni volta che appare in pubblico ma nelle ultime ore è stata capace di lasciare i fan senza parole, mostrandosi in una versione inedita. Ha detto addio al bon-ton e alle formalità e, in occasione della visita al National Institute of Agricultural Botany, si è data al giardinaggio, non avendo paura di piantare personalmente un albero. Il motivo per cui lo ha fatto? Celebrare un'antica tradizione di famiglia inaugurata da sua madre, la regina Maria, moglie del re Giorgio V, che per prima all"inizio degli anni '20 si era "sporcata le mani".

La regina Elisabetta giardiniera con i guanti

Nonostante abbia 93 anni, la regina Elisabetta II è più attiva che mai e non perde occasione per apparire in pubblico, prendendo parte ai numerosissimi impegni istituzionali che richiedono la sua presenza. Nelle ultime ore ha fatto visita al National Institute of Agricultural Botany, dove ha sfoggiato uno dei suoi soliti completi colorati. Questa volta ha optato per il fucsia acceso, abbinando il cappotto al cappellino fiorato in pieno stile britannico e, anche se era elegantissima, non ha avuto paura di darsi al giardinaggio.

King George V and Queen Mary, accompanied by HRH Princess Mary, were the first members of the Royal Family to visit The National Institute of Agricultural Botany in 1921. In this first image from today’s #RoyalVisitCambridge The Queen plants a Hornbeam Tree to celebrate 100 years of the Institute and Queen Mary, The Queen’s grandmother planted a Mulberry Tree in 1921. In the second image The Queen was today presented with a bowl made from part of Queen Mary’s tree. In the fourth image The Queen planted a mountain ash tree in 1969, to celebrate the NIAB’s 50th anniversary. In the fifth image, also from 1969, The Queen cuts a cake marking the anniversary of the founding of the Institute. #RoyalVisitCambridge

A post shared by The Royal Family (@theroyalfamily) on

Per celebrare i 100 anni dell'Istituto ha piantato personalmente un albero di carpino, proprio come aveva fatto sua madre, la regina Maria, moglie di Giorgio V, nel 1921. La foto di questi due momenti iconici sono state messe a confronto sul profilo ufficiale della Royal Family, dove nella didascalia è stata raccontata la storia di questa antica tradizione tramandata da madre a figlia. Il dettaglio che tutti hanno notato? Elisabetta II non ha tolto i raffinatissimi guanti bianchi che portata fin dal suo arrivo, a dimostrazione del fatto che anche in versione giardiniera non rinuncia all'eleganza.