La regina Elisabetta II non è solo la sovrana più longeva della storia a capo dello stato britannico, è anche una vera e propria icona di stile che, nonostante i 93 anni, riesce a incantare tutti con i suoi look colorati. Ogni volta che appare in pubblico è sempre elegantissima e impeccabile e, tra tailleur dalle tonalità pastello, cappellini originali e borsette in pelle, detta legge in fatto di moda. In pochi, però, conoscono la routine fashion a cui si sottopone ogni mattina. La monarca sceglie gli abiti in modo particolare e li conserva tutti su un intero piano di Buckingham Palace.

La routine fashion della regina Elisabetta II

Come fa la regina Elisabetta II ad apparire sempre elegantissima e impeccabile ogni volta che appare in pubblico? Segue una precisa routine fashion ogni mattina e a rivelarla è stato l'ex maggiordomo reale Paul Burrell. Innanzitutto si adegua a un protocollo molto rigido, evitando il beige e optando per una tonalità più o meno brillante a seconda dell'evento a cui deve partecipare. Il suo non è un armadio normale, ha un intero piano di Buckingham Palace su cui raccoglie tutti i vestiti e ad aiutarla nella scelta del look giusto ci sono le sue collaboratrici. Queste le presentano almeno due bozzetti illustrati dei possibili outfit, tutti associati a dei pezzi di tessuto ritagliato, così che la sovrana abbia anche un supporto materiale per capire se si tratta di seta, cotone o lana. Per quanto riguarda le scarpe, invece, una delle aiutanti ha il compito di indossarle prima di Elisabetta, così da assicurarsi che siano comode e che non provochino vesciche. Insomma, quando si parla dello stile "rock" e colorato della regina nulla viene lasciato al caso. In quante vorrebbero avere un guardaroba tanto ampio e servirsi dell'aiuto di esperte per scegliere il look perfetto per ogni occasione?