Terry Dubrow e Paul Nassif sono due famosi chirurghi di Los Angeles e, di recente, hanno incontrato Misty, una donna che si è sottoposta a un intervento di chirurgia per avere un lato b più grosso e abbondante in pieno stile Kim Kardashian. Peccato solo che qualcosa sia andata storta durante l'intervento e che i medici abbiano utilizzato le protesi sbagliate, lasciandola dolorante alle prese con un effetto estetico davvero poco desiderabile. Basta toccare uno dei due glutei per comprendere il problema: il silicone si muove così tanto che è possibile capovolgere la protesi con le mani, soprattutto sul lato destro.

Il motivo per cui accade una cosa simile è molto semplice: i due medici hanno spiegato che c’è stato un errore durante l’operazione, visto che l’impianto è stato inserito nella natica sul muscolo superiore, come se fosse una protesi mammaria, e la cosa è assolutamente sbagliata. Le operazioni al fondoschiena sono diventate molto comuni solo negli ultimi anni ed è per questo che non tutti i chirurghi sono specializzati. Per risolvere la situazione, Misty dovrà sottoporsi ad un nuovo intervento con la consapevolezza che non tornerà mai come prima.

Avrà infatti il sedere ricoperto di cicatrici e inestetismi, visto che ormai la pelle si è dilatata. “Ho resistito il più a lungo possibile, ma la soluzione migliore è eliminare gli impianti. Dirò finalmente addio al dolore lancinante”, ha spiegato la donna disperata. A questo punto, non le resta che mettere in pratica questa difficile decisione, dimenticando per sempre il suo sedere sodo e abbondante come quello delle star.