Rubia Machado è una ragazza brasiliana di 29 anni e spera di realizzare presto il suo più grande sogno, quello di diventare una modella di successo. Di recente ha partecipato a Miss BumBum ma, a differenza delle altre aspiranti reginette di bellezza, la sua storia è molto particolare. Le è stata infatti amputata una gamba 10 anni fa dopo essere stata travolta dall'auto guidata dall'ex fidanzato geloso. Da allora tutto è cambiato. Per lei non è stato semplice ricominciare una nuova vita da disabile, ma ha trovato la forza di andare avanti e ha fatto di tutto per far sì che l'handicap non la limitasse.

"Dopo essere stata in ospedale, mi sono detta che non dovevo andare in depressione per nessuna ragione al mondo. Ho avuto il sostegno della mia famiglia e mi sono fatta coraggio", ha spiegato Rubia, che una volta ripresasi dall'incidente ha cominciato ad allenarsi duramente per vantare una forma fisica da urlo. Oggi è diventata la prima disabile ad aver preso parte al noto concorso, ha rappresentato il suo stato Tocantins e non ha avuto paura di mettere in mostra la gamba amputata.

La sua speranza? Essere considerata un punto di riferimento per tutte quelle che non riescono ad accettare la loro disabilità: secondo lei nessuno dovrebbe mai rinunciare ai propri sogni, bisognerebbe guardarsi allo specchio e sentirsi bellissimi a prescindere dai difetti. Ora farà di tutto per superare i pregiudizi e per trasformare il desiderio che ha fin da bambina in realtà, sarebbe incredibilmente gratificante in questo periodo della sua vita.