La Perla è uno dei brand di lingerie italiani più famosi al mondo che tra le sue testimonial vanta la modella più pagata del 2017 Kendall Jenner. A partire dai prossimi mesi potrebbe però diventare proprietà cinese, visto che l'imprenditore Silvio Scaglia, proprietario dell'azienda, ha avvito una trattativa con il gruppo d’investimento di Shanghai Fosun.

La Perla passerà ai cinesi?

Fosun, gruppo d’investimento di Shanghai proprietario dell’azienda francese di resort Club Med e l’azionista di maggioranza del colosso tedesco Tom Tailor e del marchio francese d'abbigliamento Iro, ha intenzione di continuare a investire in Italia, precisamente nel campo della moda di lusso. Ha infatti avviato una trattativa esclusiva per acquistare La Perla, marchio di lingerie di alta gamma. Per il prossimo mese Silvio Scaglia ha programmato dei colloqui esclusivi con il gruppo asiatico per trattare la vendita di una percentuale di maggioranza del brand di origine bolognese. L'imprenditore ha comprato l'azienda nel 2013 per 69 milioni di euro e da allora ha investito più di 300 milioni per favorirne l'espansione internazionale, soprattutto in Asia. La Perla possiede 30 negozi monomarca e ha guadagnato 140 milioni di euro nell'ultimo anno, tanto che si prevede che raggiungerà un pareggio di bilancio entro la fine del 2018. La conclusione dell'accordo dovrebbe avvenire nei prossimi mesi, anche se dipenderà dall'approvazione di Fosun, che, stando a quanto comunicato dai portavoce del brand di lingerie, continuerà a sviluppare il suo potenziale di firma del lusso globale.