Avete mai pensato che un pacco di pasta potesse essere un prodotto fashion? Anche se siamo abituati a vederla tra gli scaffali dei supermercati e a gettare i suoi involucri una volta consumata, da oggi le cose potrebbero cambiare. Dolce&Gabbana ha deciso di celebrare la tradizione italiana, producendo uno dei prodotti che meglio rappresentano il nostro paese, la pasta. I due stilisti siciliani hanno "vestito" le confezioni del pastificio Di Martino, portando il loro stile glamour anche a tavola.

I pacchi di pasta firmati Dolce&Gabbana.

Al motto di "La famiglia, la pasta, l’Italia", Dolce&Gabbana ha lanciato quattro diversi formati di pasta: i paccheri, la pasta mista corta e gli spaghetti, questi ultimi disponibili sia da mezzo chilo che da un chilo. Lo stile dei due designer è inconfondibile ed è un vero e proprio omaggio alla cultura e la tradizione italiana, visto che sulle confezioni sono stati riprodotti i simboli delle principali città italiane, dai pupi siciliani a Pulcinella, fino ad arrivare alle ceramiche delle coste mediterranee. La Maison ha inoltre scelto il pastificio Di Martino per un motivo ben preciso: è nato nel 1912 a Gragnano, sulla costiera sorrentina, e seleziona solo le materie prime migliori per far sì che i clienti gustino i sapori più genuini della cucina italiana. Grazie a questa esclusiva collaborazione, dunque, non solo la pasta è diventata fashion ma ha permesso anche di unire artigianalità, rispetto per il lavoro e per il territorio e ricerca, dando vita a un prodotto unico che interpreta al meglio la vera cucina italiana.

A post shared by Dolce & Gabbana (@dolcegabbana) on

Dove acquistarli?

I pacchi di pasta firmati Dolce&Gabbana sono stati prodotti in limited edition, è possibile infatti trovare le 5.000 scatole nei negozi di alimentari più esclusivi del mondo come quelli in aeroporto o Harrods, dove nella Food Hall è stato riprodotto un vero e proprio mercatino siciliano. L'unico piccolo "inconveniente" è che per mangiare gli spaghetti e i paccheri della Maison c'è bisogno di fare un o' di economia, visto che ogni confezione costa un tantino in più rispetto a quelle che acquistiamo ogni giorno al supermercato. Un pacco di spaghetti arriva a più di 11 euro, mentre il set completo con 5 confezioni messo in vendita da Harrods costa più di 186 euro. L'idea di unire il mondo della moda e quello del food è molto semplice: promuovere tra la nuova generazione dei Millanials due pilastri del Made in Italy. Non è un caso che le pubblicità lanciate dalla nota Maison facciano venire fame fin dal primo sguardo, senza dimenticare l'attenzione per i dettagli di stile.