Avreste mai pensato di vedere il cibo griffato dai più grandi brand di moda? Questo giorno è arrivato e nelle ultime ore a fare il giro del web è un prodotto molto particolare, una palette firmata Chanel che, invece di contenere ombretti e prodotti di make-up, è stata riempita con della lasagna. Ecco com'è nata quest'idea davvero originale.

Chloe Wise, l'artista del cibo "firmato"

Si chiama Chloe Wise ed è l'artista canadese che ha dato vita alla "Chanel Lasagna", ovvero una enorme palette nera firmata dalla nota Maison francese con tanto di maxi logo con la doppia C sulla confezione che, invece di contenere ombretti e prodotti di trucco, al suo interno ha una gustosa lasagna, dalla quale è stata tagliata solo una fetta.

L'opera è stata esposta alla Division Gallery durante il New Art Dealers Alliance (NADA) a Miami, una fiera svoltasi a inizio dicembre e dedicata alla coltivazione, al sostegno e alla promozione dei nomi nuovi dell'arte contemporanea, e da allora ha fatto il giro del web. Non è la prima volta che la Wise ha seguito il filone "cibo griffato", fin dagli esordi della sua carriera ha dato vita a opere d'arte simili, prime tra tutte le "Bread Bags", ovvero dei pancake decorati a mano con la doppia C di Chanel. Anche se le sue sculture possono sembrare kitsch a primo impatto, in verità vogliono trasmettere un messaggio importante: il pane e il cibo sono dei tradizionali simboli di ricchezza proprio come gli accessori griffati, oggi considerati un must-have nel mondo del  lusso. Grazie alla sua arte "mangiabile", però, tutti possono permettersi una borsa Chanel. Visto il successo virale dell'artista, la casa di moda starà pensando davvero di commercializzare la lasagna firmata?