La nascita di un figlio cambia completamente la vita di una coppia. Da quel momento in poi, il bimbo diventa il centro del proprio mondo, le sue esigenze vengono messe al primo posto ed inevitabilmente le priorità dei due genitori passano in secondo piano. In pochi però avrebbero mai pensato che ad unire la mamma e il papà non è solo la gioia dell’avere una creatura di cui prendersi cura fianco a fianco.

Dopo l’arrivo del figlio, i due rappresentanti della coppia si sentono più vicini ed uniti perché nel loro corpo avvengono dei cambiamenti molto precisi. Secondo una ricerca condotta presso il Michelle Lintermande The Babraham Institute di Cambridge, dopo la nascita di un bebè anche il sistema immunitario dei genitori cambia in modo radicale e le modifiche sono convergenti. Sono state analizzate per 3 anni le condizioni di salute di 670 individui di tutte le età diventati da poco mamme e papà ed i risultati sono stati incredibili. I loro sistemi immunitari, che fino a qualche tempo prima erano del tutto diversi, visto la mancanza di parentela diretta, hanno cominciato a diventare sorprendentemente simili, riducendo del 50% le loro differenze.

Il motivo per cui avviene una cosa simile è molto semplice: le infezioni che il piccolo porta a casa quando torna dal nido o dalla coppia, sommate allo stress provocato dall’essere genitore, fanno reagire i loro globuli bianchi allo stesso modo. Il risultato? I due diventano molto più simili ed uniti, almeno per quanto riguarda il loro sistema immunitario. La ragione per cui dopo la nascita di un bambino i due rappresentanti della coppia si sentono più simili è semplicemente perché i loro corpi funzionano allo stesso modo.