Kaitlyn Dobrow è una ragazza di 21 anni, viene da Southern California e la sua storia è straziante. Tre anni fa, è stata colpita da meningite batterica, una malattia potenzialmente fatale, che le ha fatto comparire sul corpo delle vesciche simili a quelle che si creano in caso di ustioni. La pelle ha cominciato a cadere, le gambe e le braccia sono diventate viola e gonfi, tanto da dover essere amputate, ma incredibilmente è riuscita a salvarsi.

Purtroppo, la condizione le ha creato non pochi problemi: ha dovuto subire più di 20 operazioni chirurgiche, ha perso tutti e quattro gli arti e più della metà della sua pelle. Nonostante la disabilità, ha deciso di reagire con positività e di fare il possibile per avere una vita meravigliosa. All'inizio è stato difficile dover re-imparare a dover compiere dei gesti quotidiani senza braccia e gambe ma Kaitlyn ce l'ha fatta. E' diventata una beauty blogger, su Instagram ha circa 70.000 seguaci e ogni giorno condivide foto e video tutorial in cui dà consigli di bellezza, servendosi delle sue protesi.

Quello che sorprende di più è l’incredibile forza d’animo della ragazza, non ha abbandonato i suoi sogni anche se non è più la persona di tre anni fa. “Sono orgogliosa delle mie cicatrici. La mia vita inizia ora”, ha dichiarato la 21enne. Oggi, è fiera di essere considerata una fonte di ispirazione da tutti coloro che, come lei, sono disabili e che non credono di avere la forza di farcela. Kaitlyn ha dimostrato che nella vita tutto è possibile, basta reagire con coraggio e positività ai periodi più bui.