Rebecca Dinsdale ha 31 anni ed è nata con l’osteogenesi imperfetta, una malattia rara che rende le sue ossa così fragili da non avergli mai dato la possibilità camminare o di sedersi senza aiuto. Nel corso degli anni ha subito centinaia di fratture, addirittura non poteva fare neppure uno sternuto senza rompersi un osso. Dinsdale Patsy e Andrew Dixon, i genitori della donna, non hanno potuto fare a meno di soprannominarla “la bambola di porcellana”.

Il giorno del matrimonio, si sa, è quello più sognato da ogni donna, ma per Rebecca è stata una vera e propria sfida. I medici, che fin dall'infanzia le davano poche probabilità di sopravvivenza, credevano che non sarebbe mai riuscita a percorrere la navata da sola a causa della sua patologia. Rebecca, però, ha sconvolto tutti e ce l’ha fatta. Ha dimostrato di essere forte e coraggiosa e, così facendo, ha lasciato letteralmente senza parole suo marito Norman, di 35 anni. L’uomo si aspettava che la sua sposa arrivasse in sedia a rotelle e quando l’ha vista in piedi all’entrata della chiesa non ha potuto fare a meno di emozionarsi.

Anche suo padre si è commosso quando sua figlia gli ha concesso un breve ballo. Rebecca ha spiegato: “Non riesco a camminare da sola, ma con l’aiuto di mio padre e del mio migliore amico sono riuscita a fare qualche passo. Mi sarei voluta riposare subito dopo, ma ero decisamente troppo curiosa di vedere le facce degli ospiti presenti”. La ragazza è contenta di aver avuto un matrimonio da sogno e soprattutto di non essersi rotta nessun osso durante il suo giorno speciale.