Natalie Garton è una donna di 32 anni e la sua storia è molto particolare. Fin da piccola ha sofferto di stitichezza e diarrea ma nel 2012 la situazione è peggiorata. All'inizio credeva che si trattasse solo di un effetto collaterale causato dalle troppe medicine che prendeva, era così imbarazzata dal dover correre in bagno in continuazione che ne parlava a stento con i medici, poi, dopo essere stata ricoverata a causa dei forti dolori all'addome, le è stata diagnosticata la malattia di Crohn.

Si tratta di un disturbo infiammatorio cronico dell'intestino che richiede un delicato intervento per rimuovere una parte di quest'ultimo. Ha aspettato qualche anno prima di sottoporsi all'operazione nella speranza che le cose migliorassero ma purtroppo non è andata in questo modo, nel periodo peggiore della sua vita ha provato anche una forte ansia ogni volta che usciva, visto che i crampi allo stomaco potevano colpirla in ogni momento. E' proprio per dire addio a questo strazio che ha accettato di finire sotto i ferri. Da quel momento in poi le abitudini di Natalie sono cambiate per sempre, ha dovuto attaccare allo stomaco il sacco della stomia, nel quale venivano depositati i rifiuti prodotti dall'intestino.

Nel frattempo, il suo matrimonio è andato a rotoli e si è ritrovata a lasciare il marito Stuart dopo pochi anni di matrimonio. Per fortuna nel 2016 ha incontrato la sua vera anima gemella e tutto è successo grazie alla malattia. Natalie era iscritta a diversi forum in cui si parlava del suo problema ed è proprio online che ha conosciuto Ste, il suo attuale compagno. Oggi si sente davvero fortunata: non solo ha detto addio ai problemi di salute, ha anche incontrato una persona che può capirla al 100% e che ama profondamente.