La gonna a ruota è l'iconico modello a vita alta "danzante" e dinamico, può essere mini o arrivare leggermente sotto al ginocchio ma riesce sempre a seguire il proprio passo, donando un tocco vintage e chic al look. E' amatissima da tutte coloro che vogliono essere bon-ton nel loro stile ma in poche sanno che non è modernissimo come capo di abbigliamento. Quest'anno infatti la gonna a ruota compie ben 70 anni.

E’ nata nel 1947 grazie allo stilista Christian Dior, che all'epoca aveva presentato una collezione innovativa chiamata "New Look", caratterizzata da spalle arrotondate, linee fluide e allungate e gonne a vita alta a corolla che esaltavano la sottile vita femminile. Essendo sexy e allegra, la gonna a ruota è diventata subito un simbolo di rinascita femminile, tanto che addirittura è stata utilizzata dalle pin-up e dalle star più famose al mondo. Ad averla indossata sono state Grace Kelly in “La finestra sul cortile“, Audrey Hepburn che, nel lungometraggio “Vacanze Romane", Brigitte Bardot in diverse apparizioni pubbliche e Marilyn Monroe, insomma è diventata presto un simbolo di eleganza e femminilità.

Nel corso degli anni è riuscita a rinnovarsi, sono moltissimi gli stilisti che la ripropongono ancora oggi in passerella in versioni moderne e rock, da Prada a Fendi, fino ad arrivare a Moschino, Blugirl e Burberry. Anche Dior ha rinnovato il modello originale, proponendone di lucenti, sofisticate e lussuose. L'unica cosa che non è mai cambiata è che, quando una donna gira su se stessa con la gonna indosso come faceva da bambina, riesce a creare un meraviglioso effetto ottico. Ne esisto ormai di infiniti modelli, a fiori, a tinta unita, di jeans, di pelle, di seta, mini o lunghe fino al ginocchio ma ad accomunarle è il fatto che sono ampie, voluminose e sbarazzine, capaci di donare femminilità all'outfit. Anche durante quest'estate andranno di moda, sono infatti uno dei must have di stagione e sono perfette per quelle che vogliono essere glamour ma che, allo stesso tempo, non vogliono rinunciare allo stile glamour. Insomma, a quanto pare la gonna a ruota non può proprio mancare nell'armadio di una fashion addicted.