AliceAnn Meyer è blogger e mamma di un bambino di 4 anni, Jameson, nato con la sindrome di Pfeiffer, una rara condizione che provoca delle irregolarità al cranio. Nel giro di pochi anni è stato sottoposto ad una serie di interventi molto delicati che gli hanno modificato completamente il viso, rendendolo "diverso" dai suoi coetanei.

La cosa non ha impedito agli utenti del web di trasformare la sua foto in un meme virale, crudele e beffardo. Alice è rimasta senza parole quando ha scoperto che quell’immagine veniva utilizzata in modo tanto cattivo sui social ed ha così scritto un intervento molto duro sul suo blog "Jameson's Journey", intitolato: “Questo è mio figlio Jameson e no, non più utilizzare la sua foto”. Nel post si legge:

La maggior parte dei commenti postati sotto il meme di Jameson erano degli attacchi contro di lui. So che non riusciremo mai a sbarazzarci della negatività e della spazzatura, ma voglio lottare contro tutte le cose che non vanno bene, anche se non conosco personalmente quelle persone, i loro genitori e le loro famiglie. I piccoli come Jameson vengono sottoposti a interventi chirurgici fin dalla nascita e non potranno mai essere “solo dei bambini”.

Per fortuna, il suo messaggio si sta diffondendo a macchia d’olio e sono moltissime le mamme e i genitori che lo hanno condiviso. L’obiettivo e la speranza di questa mamma è limitare il più possibile gli atti di bullismo conto sui figlio e contro tutti coloro che, come lui, hanno dei problemi di salute. Nessuno dovrebbe essere più discriminato o preso in giro semplicemente per il suo aspetto estetico.