Oggi è una giornata speciale per Chiara Ferragni e Fedez: in occasione di Sant'Ambrogio, il patrono di Milano, sono stati invitati alla cerimonia di assegnazione degli Ambrogini d'oro, che per la prima volta nella storia si è svolta senza pubblico. Hanno ricevuto la massima onorificenza del capoluogo lombardo per il loro impegno civile e solidale in piena pandemia. Durante il primo lockdown, infatti, hanno lanciato una campagna di raccolta fondi e, servendosi della loro notorietà e del potere dei social, hanno finanziato la realizzazione di un nuovo padiglione Covid all'ospedale San Raffaele. Per un'evento tanto importante della loro carriera non potevano che curare il look nei minimi dettagli, apparendo a Palazzo Marino in coordinato in un'inedita versione sobria.

Chiara Ferragni in nero ma con le scarpe rosse

Chiara Ferragni e Fedez hanno dato il meglio di loro in fatto di eleganza per la cerimonia di assegnazione degli Ambrogini d'oro. Hanno detto temporaneamente addio agli abiti trendy, alle griffe, ai capi coloratissimi e all'ultima moda, si sono presentati a Palazzo Marino in total black. La fashion influencer ha puntato su un tubino bon-ton di Dior a girocollo con la gonna appena sopra al ginocchio, decorato solo da una cinta con il logo della Maison che le ha segnato il punto vita, esaltando il pancino sempre più evidente. Il suo prezzo? Sul sito ufficiale della griffe viene venduto a 2.450 euro. Per completare il tutto ha scelto un cappotto blu notte lungo e leggermente over sempre della griffe francese, dei collant neri coprenti e una borsa in tinta, per la precisione la Lady Dior da 3.500 euro. L'unico tocco di colore lo ha dato con le scarpe, dei décolleté rossi con il tacco a spillo di Jimmy Choo, indossati come simbolo della lotta alla violenza sulle donne.

Il look di Fedez per ricevere l'Ambrogino d'oro

Il primo a essere rimasto sorpreso dalla rivoluzione di stile della Ferragni è stato Fedez, che sui social, poco prima di recarsi alla cerimonia di premiazione, ha dato un'anticipazione del look della moglie, paragonandola a una delle protagoniste de "Il racconto dell'ancella" per la sua sobrietà. Anche il rapper ha abbandonato gli abiti casual e sportivi per dare spazio a un completo nero su misura, abbinato a una camicia bianca portata abbottonata fino al collo, a un maxi cappotto elegante e a un paio di scarpe classiche lucide. Non ha rinunciato ai capelli lilla, anche se la tintura fatta qualche giorno fa ha cominciato a sbiadirsi.

Perché i Ferragnez hanno ricevuto l'Ambrogino d'oro

L'Ambrogino d'oro è la massima onorificenza conferita dal comune di Milano, il nome è ispirato al patrono della città e ogni anno rende omaggio a coloro che hanno contribuito alla tutela e alla valorizzazione del capoluogo lombardo. La cerimonia di assegnazione quest'anno si è tenuta a Sala Alessi, una prestigiosa sala di Palazzo Marino, ma per la prima volta si è svolta senza pubblico per rispettare le restrizioni vigenti per il contenimento dell'emergenza sanitaria. I cittadini e i curiosi hanno potuto seguire tutto sui canali social del Comune di Milano, dove l'evento è stato trasmesso in streaming. Tra i premiati del 2020, ad attirare maggiormente le attenzioni del pubblico sono stati i Ferragnez, che hanno ricevuto la benemerenza civica del comune di Milano per il loro impegno in piena pandemia. La città ha voluto rendergli omaggio per la raccolta fondi istituita durante il primo lockdown, iniziativa che ha permesso di aprire un nuovo reparto di terapia intensiva al San Raffaele di Milano.