24 Maggio 2017
10:52

La divisa è troppo sexy, infermiera costretta a dimettersi dopo aver dato “scandalo”

Parichat Chatsri è una ragazza thailandese di 26 anni e le sue foto stanno facendo il giro del web. Dopo aver indossato una divisa da infermiera considerata troppo sexy in ospedale, è stata licenziata: era eccessivamente procace secondo i datori di lavoro.
A cura di Valeria Paglionico

Parichat Chatsri, detta Pang, è una ragazza thailandese di 26 anni, nella vita fa l'infermiera, lavora in un ospedale privato di Isan e di recente la sua storia ha fatto il giro del web. E' stata licenziata dopo aver personalizzato la sua divisa, rendendola un tantino più sexy rispetto al normale. La donna infatti ha indossato una gonna cortissima, pensata appositamente per esaltare la sua figura sottile, e, anche se agli occhi degli occidentali è un capo di abbigliamento assolutamente normale, in Thailandia è stato considerato provocatorio.

I datori di lavoro non hanno apprezzato la sua creatività e non ci hanno pensato su due volte a dimetterla. Pang è stata accusata di essere inappropriata e di aver fatto vergognare le rappresentanti della sua professione a causa di quell'uniforme eccessivamente procace. Subito dopo lo scandalo, le sue foto sono state condivise sulla pagina Facebook dell'associazione Thai Nurse Lovers e sono stati moltissimi coloro che l'hanno definita inadeguata per lavorare in un ospedale.

Pang si è vista costretta a chiedere pubblicamente scusa per quanto accaduto, affermando: "Ho già spiegato tutto al consiglio dell'ospedale, mi hanno licenziato per i danni arrecati alla loro immagine. Li ho capiti, non volevo creare problemi, mi sono presa le mie responsabilità". Ha poi specificato che la categoria degli infermieri non deve essere associata alla sua immagine, è un problema creato da lei e dalla sua voglia di essere più attraente ma non tutti sul posto di lavoro fanno le sue stesse scelte. La speranza della ragazza è quella di trovare presto una nuova occupazione, anche se sa bene che deve migliorare quando si parla di responsabilità.

Le divise delle tenniste sono troppo sexy: la Nike è costretta a ritirarle
Le divise delle tenniste sono troppo sexy: la Nike è costretta a ritirarle
Bagnine troppo sexy in spiaggia, costrette a indossare i pantaloni
Bagnine troppo sexy in spiaggia, costrette a indossare i pantaloni
Troppo sexy per salutare il Papa: Viky, la modella argentina che dà scandalo (FOTO)
Troppo sexy per salutare il Papa: Viky, la modella argentina che dà scandalo (FOTO)
Ddl Zan, la delusione del mondo della moda. Pierpaolo Piccioli: "Il mio Paese non è quello che applaudiva"
Ddl Zan, la delusione del mondo della moda. Pierpaolo Piccioli: "Il mio Paese non è quello che applaudiva"
Lascia un commento!
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni