E' stata presentata nei giorni scorsi, in occasione della fiera Milano Unica, l'esposizione curata da Simone Marchetti "On Board: il principio della creatività". Si tratta di una mostra che collega mondi, epoche e visione future attraverso l'esposizione dei moodboard di 19 stilisti italiani accanto alle collezioni che hanno ispirato.

Antonio Marras, Arthur Arbesser, Blumarine, Etro, Fausto Puglisi, Fendi, Marco De Vincenzo, Marni, MSGM, N°21, Philosophy di Lorenzo Serafini, Ports 1961, Prada, Pucci, Salvatore Ferragamo, Stella Jean, Trussardi, Valentino e Versace hanno creato delle vere e proprie camere modulari personalizzate con la loro estetica e il risultato è stato incredibile. Si è venuto a creare un collage di immagini e di storie che hanno ispirato i designer nella realizzazione delle loro collezioni. L'obiettivo della mostra è proprio quello di far  riflettere sulla velocità delle immagini contemporanee, sul valore dell’indagine estetica degli stilisti come analisi sociale, politica, culturale e avveniristica.

"Qualità, eccellenza, creatività sono i valori che la fiera si è prefissa di promuovere e celebrare. Perché rappresentano le basi della nostra tradizione e, allo stesso tempo, quelle del nostro futuro", ha dichiarato Ercole Botto Poala, presidente di Milano Unica. A partire dal 22 fino al 26 settembre, l'esposizione si sposterà nel centro di Milano, precisamente presso il Padiglione Visconti di via Tortona 58, ed è stata inserita nel calendario ufficiale della Camera Nazionale della Moda Italiana. I moodboard messi in esposizione saranno gli stessi che sfileranno in passerella durante la Fashion Week milanese.