E' inutile negarlo, le mamme sono delle "super donne" capaci di riempire le loro giornate di impegni senza stancarsi mai, prendendosi cura di loro, della loro famiglia e del lavoro allo stesso tempo, raggiungendo risultati impeccabili. Cynthia Arnold lo sa bene, non a caso la sua storia ha fatto il giro del web. Ha 34 anni, viene dal Montanta, è mamma di 3 bambini, uno di 6 anni, uno di 3 e uno di 11 mesi, ma non per questo ha rinunciato alla sua più grande passione, la corsa.

Ha infatti preso parte a una mezza maratona di 21 km nella sua città ma la cosa particolare è che lo ha fatto spingendo i passeggini dei 3 figli, riuscendo a battere anche il record del mondo. Se fino ad allora lo stesso risultato era stato raggiunto in 1 ora e 45 minuti, lei ci è riuscita in 1 ora e 29 minuti. A dare un'idea tanto particolare a Cynthia è stato il marito, che l'ha convinta dicendo: "Dovresti provare battere il record mondiale nella mezza maratona spingendo il passeggino, sarebbe davvero bello, sarebbe davvero bello per i bambini".

Per portare a termine l'impresa si è allenata duramente per mesi, correndo su montagne e strade dissestate, ma alla fine la soddisfazione è stata incredibile. I bimbi sono stati felici di condividere questa gioia con la mamma e, anche se non sono consapevoli di essere passati alla storia, è chiaro che si sono divertiti. "Questo tipo di stile di vita non dovrebbe essere sacrificato se hai bambini, ed è importate che fin da piccolissimi si rendano conto che è divertente, normale e sano", ha dichiarato la donna. Cynthia ha dimostrato che nulla è impossibile e che con la determinazione e la forza che caratterizza ogni mamma si possono realizzare tutti i propri sogni.