Elle Lietzow è una ragazza di 21 anni, viene da Melbourne e ha rischiato di morire a causa dell'anoressia. Ha cominciato a soffrire di un disturbo alimentare tanto grave quando era solo un'adolescente a causa dei bulli che la prendevano in giro a scuola. Si sentiva costantemente sotto pressione e, ogni volta che metteva su qualche chilo, veniva chiamata "balena". E' proprio per adeguarsi agli standard di bellezza comunemente accettati che ha cominciato a non mangiare più. Fin dal primo momento, però, ha nascosto tutto ai genitori, addirittura lasciava tracce di cibo in giro per la cucina solo per fargli credere di aver mangiato nel corso della giornata.

"Ricevevo complimenti da tutti, mi piacevo quando mi guardavo allo specchio e non venivo più presa in giro dai bulli. Tutti volevano essere miei amici", ha dichiarato la ragazza prima che la situazione le sfuggisse di mano. Ogni giorno che passava diventava sempre più ossessionata dal suo peso, contava le calorie assunte, fino ad arrivare a 34 chili nel 2014. Elle però non si rendeva conto di avere un problema, essere magra le aveva permesso di essere accettata dai compagni di scuola e per  nulla al mondo sarebbe voluta ingrassare. Presto però il dimagrimento drastico le ha provocato gravi problemi di salute, tanto da causarle costanti episodi di convulsioni. E' stato solo in quel momento che è stata ricoverata in ospedale. Qui i medici hanno detto che i suoi livelli vitali erano così preoccupanti che non sarebbe sopravvissuta per più di 24 ore.

"Il mio corpo si stava spegnendo, i medici hanno detto che non avevano mai visto nessuno in quelle condizioni. Sono arrivata quasi a un arresto cardiaco. Sono stata in ospedale per un mese", ha spiegato la 21enne. Per fortuna, però, con il supporto dei genitori e degli specialisti è riuscita a riprendersi, anche se non è stato semplice. Si è dovuta sforzare per mangiare più volte al giorno e ha dovuto aspettare anni prima di vedere i risultati dei suoi sacrifici. Aver sconfitto l'anoressia è il suo più grande orgoglio: oggi Elle ha un corpo sano e non potrebbe essere più felice. Vuole inoltre raccontare la sua storia per dimostrare a tutti che è possibile uscirne e ricominciare una nuova vita.