Leigh Erceg è una donna di 47 anni, viene dal Colorado e fin dal 2009 ha gestito il suo ranch. Lo scorso autunno, però, è avvenuta una tragedia che le ha cambiato completamente la vita. Mentre lavorava nell’aia ha sbattuto violentemente la testa ed ha perso i sensi. Quella caduta le ha provocato un trauma cranico e non ricorda più nulla della sua vita precedente. In compenso, però, è diventata praticamente un genio. E’ un’artista di talento, una matematica ed una poetessa, addirittura dice di riuscire a “vedere” i suoni.

Il suo infortunio infatti le ha generato una rara condizione medica chiamata la sindrome del savant, che migliora le capacità cognitive in un determinato settore. La donna infatti ha sviluppato un’intelligenza superiore alla norma, risolve delle equazioni difficilissime e riesce a realizzare delle vere e proprie opere d’arte. Inoltre, le è stata diagnosticata la sinestesia, cioè una condizione neurologica che porta ad una contaminazione dei 5 sensi all’interno del cervello. Leigh sarebbe la prima donna ad aver acquisito contemporaneamente la sindrome del savant e la sinestesia dopo aver subito un danno celebrare.

La sua caduta è stata abbastanza drammatica, ha infatti subito gravi lesioni spinali, non è sicuro che riuscirà a camminare di nuovo e probabilmente non avrà mai più i suoi ricordi. Addirittura, Leigh non riconosce neppure sua madre. Attualmente, è stata affidata alla sua migliore amica, Amber Anastasio, che vuole aiutarla a recuperare ogni dettaglio della sua vita. Intanto, però, non riesce proprio a fare a meno dell’arte e della matematica, che sono diventate la sua passione.