Katie Hopkins è la star più odiata del Regno Unito. E’ famosa per aver partecipato a reality come “I’m a Celebrity Get Me Out of Here” o “The Apprentice” e negli ultimi giorni è entrata nel cast del “Grande Fratello” britannico. Tra le sue frasi più criticate dal pubblico ci sono: “Non puoi essere grasso e felice”, “Gli obesi porteranno il nostro sistema sanitario alla rovina”, “Ai bambini bisogna dire che sono grassi”, “I grassi meritano un bel calcio nel didietro” e “Gli obesi dovrebbero pagare per tutto quel grasso”. Insomma, la donna non tollera le persone in sovrappeso e ritiene che l’obesità possa essere curata in modo facile.

E’ proprio per questo motivo che ha deciso di ingrassare di 20 chili in 3 mesi, per poi riperderli tutti nei 3 mesi successivi. Ha mangiato continuamente hamburger, dolci, patatine, frullati e cioccolato, assumendo circa 6500 calorie al giorno e non praticando alcun tipo di attività fisica. Nei mesi successivi ha associato allenamenti e diete ed è riuscita a perdere facilmente i 20 chili che aveva messo su. La donna ha realizzato un docu-film sulla sua esperienza per dimostrare che non c’è bisogno di personal trainer o di dietologi professionisti per dimagrire, ma basterebbe un po’ di buona volontà. Per Katie gli obesi sono semplicemente troppo pigri per dimagrire e lei stessa non li assumerebbe mai nella sua azienda. Le affermazioni della donna hanno generato non poche critiche tra il pubblico britannico, che proprio non riesce ad accettare il fatto che Katie si prenda gioco delle persone che soffrono di un disturbo alimentare del genere.